Tibert (Monte) dal Santuario di San Magno, anello per Colle Intersile e Monte Crosetta

Tibert (Monte) dal Santuario di San Magno, anello per Colle Intersile e Monte Crosetta

Dettagli
Dislivello (m)
1100
Quota partenza (m)
1740
Quota vetta/quota (m)
2517
Esposizione
Tutte
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
segnavia rossi

Località di partenza Punti d'appoggio
punto tappa GTA Santuario Castelmagno

Note
Prima parte su strada sterrata. Segue sentiero ottimamente tracciato. Nessuna difficoltà anche in caso di nebbia.
Itinerario vario e panoramico
Avvicinamento
Seguire la strada della val Grana fino al parcheggio del Santuario di San Magno.
Descrizione

Dal santuario dopo un breve sentiero verso Nord si prende la carrareccia che sale verso il colle Intersile e il colle delle Crocette. Si giunge in breve a un bivio presso una malga (palina con frecce). Da qui due possibilità per salire al Tibert:

1 – per il crestone ovest
Dal bivio presso la malga seguire la sterrata verso sx per il colle Intersile. Superato il Gias Sibolet la carrareccia termina e si prosegue su sentiero per prati fino al colle Intersile (2517 m). Di qui parte una traccia che sale il largo crestone verso Est facilmente fino alla punta del Tibert (m 2648). Ridiscendere quindi al Colle Intersile.

2 – per la cresta sud-est
Dal bivio presso la malga seguire la sterrata verso dx per il Colle delle Crocette. Dopo un breve tratto si abbandona la sterrata per prendere un sentiero verso sx che per prati raggiunge il colle. Dal Colle delle Crocette risalire la cresta Sud-Est del Tibert con bel percorso molto panoramico (brevi tratti EE).
Dalla cima del Tibert scendere per il largo crestone al Colle Intersile.

Ritornati al Colle Intersile verso Nord – tacche rosse – si passa in val Maira. Il sentiero traversa in alto il Bedale Intersile e giunge ad una sella erbosa. Da qui è consigliabile salire (15 min a/r) alla Rocca della Comunetta (m 2487, panorama interessante). Tornati alla sella si piega a destra e si passa nel bedale Tibert. Scendendo il sentiero aggira due paretine rocciose (sorgente) e scende vero il lago Tibert. Tenere a destra la traccia che, in lieve salita e poi in piano conduce alla Bassa di Narbona (m 2231). Scorciatoie possibili scavalcando la costa Serra e scendendo sul sentiero che riporta al Passo delle Crocette. Dalla Bassa di Narbona prendere il sentiero GTA che con lunghi saliscendi nel vallone Narbona porta di nuovo sulla cresta del Tibert e quindi al Colle delle Crocette, a pochi metri dalla vetta del Monte Crosetta (2193 m). Dal colle il sentiero scende al Santuario chiudendo l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Molto intereressante il santuario di Castelmagno, soprattutto la cappella antica con affreschi di Pietro da Saluzzo.
In campo più profano ovvio riferimento al noto formaggio....
Cartografia:
IGC n°7 - CTR
Bibliografia:
Piera e Giorgio Boggia - Valli Maira e Grana - ed. L'Arciere
griso50 , coboldo
10/10/2021
2 settimane fa
1 anno fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1755m 5.2Km

Castelmagno

Stazione Meteo
Link copiato