Sibolet (Punta) e Cima Reinadal Gias Fauniera

Sibolet (Punta) e Cima Reinadal Gias Fauniera

Dettagli
Dislivello (m)
500
Quota partenza (m)
2182
Quota vetta/quota (m)
2586
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Trofarello

Avvicinamento
Da Caraglio si risale la valle Grana in direzione castelmagno - colle Fauniera . Prima di giungere al bivio per il colle di Esischie , all'inizio del Vallone della Miniera , si parcheggia in prossimità del Gias Fauniera (mt. 2.182) .
Note
Comoda gita a una cimetta (Reina) poco conosciuta e scartata solitamente , che regala però un gran panorama . Facile e quasi inevitabile la successiva risalita alla Punta Sibolet . Itinerario con dislivello contenuto , ma che si può ampliare a piacere aggiungendo altre cime a seconda del tempo a disposizione e delle gambe (es. Tibert , Tempesta , Pelvo , Rocca Negra) . Molto consigliata in autunno per la quota relativamente bassa e per i bei panorami .
Descrizione

Dal Gias Fauniera si risale inizialmente la strada asfaltata verso il Colle Funiera per un brevissimo tratto , fino a svoltare a destra sulla sterrata che si inoltra nel Vallone della Miniera .
Si segue inizialmente il sentiero/traccia verso il colletto tra Monte Pelvo e Rocca Negra , dopodiché si intravede oltre una forra una traccia che sale in diagonale da sinistra a destra e porta (alcuni ometti nella piccola pietraia) ad un sentiero che taglia sempre in diagonale sotto la Costa Reina . Dopo un primo tratto abbastanza evidente il sentiero in alto si perde, ma ormai la direzione è facilmente intuibile (sconsigliato in caso di nebbia) e si sale faticosamente ma senza problemi fino all’anticima, e da qui velocemente sulla Cima Reina (mt. 2.506) .
Da questa si torna indietro al colletto verso la Punta Sibolet perdendo poco dislivello e comodamente si risale la panoramica dorsale e si giunge in breve sulla Punta Sibolet (mt. 2.586) .
Per il ritorno si scende dalla parte opposta verso un colletto ad incrociare il sentiero R29 che comodamente porta al colle di Esischie e da qui al punto di partenza (volendo si può anche scendere su una traccia al centro del vallone della Miniera per un rientro più diretto) .

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali n. 14 - Valle Grana - Bassa valle Stura di Demonte
vigliu
12.10.2019
1 anno fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1755m 3.6Km

Castelmagno

Stazione Meteo
Webcam 1180m 8.5Km

Marmora

Webcam
Link copiato