Saccarello (Monte) da Colla Melosa per il Balcone di Marta

Saccarello (Monte) da Colla Melosa per il Balcone di Marta

Dettagli
Dislivello (m)
1650
Quota partenza (m)
1541
Quota vetta/quota (m)
2201
Lunghezza (km)
52
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC+
Difficoltà discesa
MC+

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Allavena

Note
Stupenda cavalcata in quota sulle Alpi Marittime. Evitare i giorni di punta in quanto le strade non sono chiuse al traffico motorizzato! Scarsità di acqua lungo il percorso.
Descrizione

Da Colla Melosa (raggiungibile in auto su strada asfaltata attraverso il Colle Langan da Molini di Triora oppure da Pigna)seguire la strada sterrata del Grai (all’inizio un po lofia, poi migliora).
La strada non è mai troppo ripida ed è sempre ben pedalabile. Evitare tutte le deviazioni che troverete fino al bivio per il Balcon di Marta (su un cartello indica Basse de Gereon). Si attraversa un bel pianoro con ruderi militari per poi prendere la stradina che porta al Balcon di Marta (bel panorama e per chi interessa c’è il forte sotterraneo più grande delle alpi occidentali). Tornare sui propri passi fino al bivio e scendere fino al Passo di Collardente (si perdono circa 350 m)lungo la strada principale evitando le altre deviazioni. Da qui seguire l’indicazione per il Mont Saccarello.
Dopo una bellissima stradina nel bosco si inzia a salire verso il Passo di Tanarello. Una breve discesa (si perdono circa 100 m) e ci si raccorda alla strada che sale da Mendatica fino in cima al monte. Discesa lungo lo stesso itinerario. La zona offre numerose varianti salendo da Realdo, da Briga, da Triora o da Monesi. E’ anche possibile effetture lunghi anelli.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
sghiarol
29/08/2014
6 anni fa
11 anni fa
Link copiato