Rocciavré (Monte Cima Orientale) Canale a esse

Rocciavré (Monte Cima Orientale) Canale a esse

Dettagli
Dislivello (m)
1500
Quota partenza (m)
1270
Quota vetta/quota (m)
2778
Esposizione
Sud
Difficoltà tecnica
4.3
Esposizione
E3
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
4.3 E3 300 m
Descrizione

Ottima “aggiunta” per completare l’esplorazione del Rocciavré.
Dopo aver percorso il Gran Diedro (vedi descrizione…) ci si può cimentare su questo canale decisamente più difficile del gran diedro.
L’imbocco è molto evidente: scendendo dal gran diedro si arriva alla base della parete rocciosa che lo fascia sulla sinistra (scendendo) e, appena possibile, si taglia a sinistra per risalire il primo canale che si trova sul lato opposto.
Il tratto basso è esposto a pieno sud.
Il tratto centrale più a ovest e quindi “tiene” un po’ di più.
Si parte sci ai piedi una ventina di metri sotto la cresta rocciosa che porta alla cima.
La spalla permette di ambinetarsi poco alla volta e poi ci si infila nel catino che si stringe e porta rapidamente a sciare sui 45°.
Il tratto finale è delicato con saltini rocciosi (45° costante) si esce sul conoide dopo una strettoia che può risultare piuttosto impegnativa se poco innevata.
Abbinando questa discesa a quella del gran diedro ne viene fuori un bel gitone da 1700 metri di dislivello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gulliver
05.01.2019
2 anni fa
15 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato