Percorso dell’ospedale dei Cavalieri di Malta da Lavarone, anello

Percorso dell’ospedale dei Cavalieri di Malta da Lavarone, anello

Dettagli
Dislivello (m)
30
Quota partenza (m)
1264
Quota vetta/quota (m)
1302
Esposizione
Sud-Est
Grado
T
Sentiero tipo, n°, segnavia
Tematico

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Durante la Grande Guerra (1914-1918) sull'Alpe Cimbra erano attivi vari ospedali militari, alcuni gestiti dal personale medico e infermieristico del Sovrano Ordine Militare dei Cavalieri di Malta, i cavalieri dalla 'stella a otto punte'. Il più imponente e strutturato era l'Ospedale Malga Belem, situato a Slaghenaufi, sull'altopiano di Lavarone.

Il percorso è breve e si risolve in una bella passeggiata, adatta anche a famiglie con bambini +6 anni. Gli aspetti più interessanti sono la bellezza del luogo, la frescura del bosco che avvolge il sentiero e l'aspetto storico culturale, evidenziato da una serie di pannelli fotografici disposti lungo l'itinerario e da una struttura di legno che espone una serie di pannelli illustrativi che raccontano le vicende dell'ospedale.
Avvicinamento
Slaghenaufi è una delle molte frazioni dell'altopiano lavaronese, situata a circa 1 km da frazione Bertoldi.
Descrizione

In prossimità del Cimitero militare di Slaghenaufi seguiamo (segnaletiche) le indicazioni che ci conducono lungo il sentiero che ci porta, nel bosco, a visitare i terrazzi su cui stavano collocate le baracche di legno e le strutture che componevano l’esteso complesso ospedaliero. Il percorso è antiorario ma può essere visitato anche in senso orario. Nella parte più alta troviamo la struttura espositiva munita di pannelli descrittivi e poco oltre la chiesetta di legno, naturalmente ricostruita, che ricorda l’analoga chiesa esistente in loco ai tempi del conflitto. La passeggiata si conclude tra le tombe del cimitero militare.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
alpe-cimbra
29/11/2016
Link copiato