Oronaye(Aiguille orientale d’) da le Pontet

Oronaye(Aiguille orientale d’) da le Pontet

Dettagli
Dislivello (m)
885
Quota partenza (m)
1948
Quota vetta/quota (m)
2833
Esposizione
Varie
Grado
EE/F
Sentiero tipo, n°, segnavia
Giallo/Rosso

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Cuneo seguire le indicazioni Colle della Maddalena/valle Stura, superato il colle dopo circa 1 km c'è una piccola piazzola sulla dx dopo il rio Oronaye, oppure poco più avanti piccola edicola con stradina sulla dx.
Note
Gita in parte fuori sentiero, dopo il primo laghetto il percorso diventa prativo e poi successivamente si sale un ghiaione instabile e mobile, circa 250 metri di dislivello fino al colletto non nominato in cartina dove una volta giunti girando a sx si percorre una facile cresta in ascesa fino alla panoramica cima. Abbastanza ripido il tratto finale che sale al colletto, sfruttare le rocce affioranti o la parete est della Platasse.
Descrizione

Dal parcheggio sale un evidente sentiero alla sx del rio Oronaye, si supera una baracca del pastore di pecore, e successivamente si perviene ad un ripiano dove possiamo vedere nella sua interezza tutta la catena montuosa che dal M.Oronaye arriva alla punta Villadel e il percorso da seguire con l’evidente colletto, posto alla sx della Tete di Platasse (la prima elevazione a sx del M.Oronaye).
Si segue il sentiero che prosegue sulla dx e che diventa più largo fino a guadare il rio Oronaye (è possibile guadarlo anche se non ci sono passerelle, o cercando un guado migliore a monte)poco oltre si trova un laghetto che si supera in leggera salita e quando appare sulla sx in lontananza un ruscello abbandoniamo il sentiero e ci dirigiamo su prati nella sua direzione, risaliamo il pendio alla dx del ruscello fino alla sua sorgente, da dove è possibile vedere meglio il ghiaione che bisogna salire.
Seguire una linea secondo la propria logica e attitudine in direzione del colletto, una volta raggiunto svoltare a sx e per facile cresta in pochi minuti si perviene alla cima.
Per comprendere meglio visionare le foto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
I.G.C. n°7 Valli Maira Grana e Stura
luciastrek
13.10.2019
1 anno fa
4 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1760m 5.8Km

Larche

Stazione Meteo 1680m 6.3Km

Argentera

Stazione Meteo
Webcam 2308m 8.8Km

Argentera – Andelplan

Webcam
Link copiato