Niquidetto (Blocchi di)

Niquidetto (Blocchi di)

Dettagli
Altitudine (m)
1200
Dislivello avvicinamento (m)
10
Lunghezza min (m)
2
Lunghezza max (m)
10
Esposizione
Sud-Est
Grado minimo
4
Grado massimo
al 8a
Atterraggio
Bosco

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dalla val Susa, raggiungere il colle del Lys e scendere verso la val di Viù. Dopo poco si raggiunge così il paese di Niquidetto, verso la fine dell'abitato parcheggiare l'auto in uno spiazzo in corrispondenza di una curva a dx (prima di un trasformatore).
Prendere la stradina che sale verso il centro del paese, passare la chiesa e reperire una sentierino sulla dx (bolli rossi/bianchi).
Proseguire fino ad una cappelletta: di lì se si segue il sentiero a sx (bolli) si raggiunge l'area sx (una dozzina di blocchi sopra e sotto il sentiero), se invece si prosegue per tracce verso dx si raggiunge l'area di dx (una quindicina di blocchi sparsi nel bosco).
Note
Blocchi molto vari, la roccia (serpentinite) offre spesso prese svase (veri e propri piattoni) e passaggi atletici e di precisione simili ad alcuni siti americani, ma non mancano le classiche tacche e belle concrezioni molto particolari.
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
L'area è stata valorizzata dal fuoriclasse piemontese Marzio Nardi&Co.
Bibliografia:
iBloc
abo
24.05.2013
7 anni fa
Link copiato