Mungel (Colle di Pian) da Pian Giacolin, Anello

Mungel (Colle di Pian) da Pian Giacolin, Anello

Dettagli
Dislivello (m)
1250
Quota partenza (m)
507
Quota vetta/quota (m)
1645
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentiero dei Tre Ponti, AVC, n° 650, n° 909, n° 910 e Str. Malacosta

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Rivarolo Canavese, proseguire sulla ex SS 460, pochi km oltre Cuorgnè in direzione Pont Canavese, alla rotonda, svoltiamo a destra, direzione Valle Soana, poche centinaia di metri dopo, all’inizio di Pont, si svolta a destra, in direzione Doblazio Pian Giacolin; qui giunti davanti ad una edicola votiva, si parcheggia, nei pressi, al meglio, l’auto.
Note
Itinerario facile, sempre su buoni sentieri segnati, tratti stradali, sterrate. Percorso ad anello in senso orario che risale sul poggio panoramico di Frassinetto, poi verso Chiapinetto sul sentiero di salita alla Quinzeina, si raggiunge l’ampia e pianeggiante sella rappresentata dal Colle di Pian Mungel: Discesa sul sentiero al Pian del Lupo quindi un tratto di strada verso Frassinetto, quindi su sentiero n °910 si scende il Pian Confier e su sterrata si raggiunge La Cappella del Monte Belice, discesa a Navetta e sul sentiero della Malacosta si raggiunge Pian Giacolin a chiusura anello. Percorso adatto a questo periodo dell’anno, o in Primavera, in assenza di neve.
Descrizione

Dall’auto, ci si incammina a sinistra del pilone votivo passando davanti alle case, percorrendo il “Sentiero dei Tre Ponti” si raggiunge il piazzale di Santa Maria, dopo la curva a destra inizia il sentiero AVC che con traccia abbastanza pulita risale tutto il pendio boscoso e raggiunge prima il santuario della Madonna del Bellosguardo e poco dopo l’abitato di Frassinetto.
Attraversare in salita tutto l’abitato raggiungere Chiapinetto, risalire prima su strada poi su sterrata in direzione Moschietto ed in ultimo le ripida traccia carraia su pendio erboso, fino a raggiungere la depressione del Colle di Pian Mungel, m. 1645.
In discesa si segue il sentiero che scende al Pian del Lupo e raggiunta la strada, si segue la medesima in direzione Frassinetto fino a raggiungere la dorsale , dove in basso a sinistra si diparte il sentiero n. 910 in direzione Chiesanuova che raggiunge la Cappella di Belice; dalla cappella nei pressi della croce parte il sentiero che raggiunge la sterrata che ci permette di raggiungere Navetta, quindi seguendo il sentiero a destra dopo il porticato della chiesa, si raggiunge il punto di partenza, Pian Giacolin, per il sentiero Malacosta, chiudendo il percorso ad anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Mu Edizioni - Cata della Valle Sacra
blin1950
07.05.2017

Nelle vicinanze Mappa

3 anni fa
6 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1060m 2.4Km

Frassinetto

Webcam
Stazione Meteo 1240m 5.2Km

Colleretto

Stazione Meteo
Webcam 1100m 5.5Km

Santa Elisabetta

Webcam
Link copiato