Meina (Punta della) ePunta dell’Aquila dall’Alpe Colombino

Meina (Punta della) ePunta dell’Aquila dall’Alpe Colombino

Dettagli
Dislivello (m)
890
Quota partenza (m)
1240
Quota vetta/quota (m)
2125
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Segni bianco-rossi dopo la punta dell'Aquila

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Facile escursione nella prima parte su una sterrata ormai abbandonata, di servizio ai vecchi impianti di sci, dismessi e smontati. Restano solo la stazione intermedia e qualche casotto in alto.
Dopo la punta dell’Aquila, delicata discesa su rocce e roccette e facile risalita alla punta di Meina.
Dalle due vette vista a 360° dalle Alpi Marittime al Gruppo del Monte Rosa e oltre.
Avvicinamento
Arrivando dalla tangenziale di Torino uscire a Avigliana est, proseguire per Giaveno , entrare in Giaveno e seguire la SP190 per Coazze fino al bivio per Pontedipietra-Maddalena-Aquila. Prendere a sinistra e seguire la strada per Aquila fino all'ampio piazzale di Alpe Colombino a quota 1240 m dove si parcheggia.
Descrizione

Si segue la stradina in direzione est che, dopo uno zig zag, conduce in mezzacosta al colletto di Pian del Secco e poi gira decisa verso sud-ovest. Seguendo ancora la strada si giunge in vista della ex stazione di arrivo della seggiovia e di un altro fabbricato adiacente, che si raggiungono dopo un tratto un po’ ripido (1857 m) .
Passati i fabbricati si continua a seguire la sterrata che scompare un po’ solo nell’ultimo tratto sotto la dorsale. Raggiunta questa la si segue fino ad un colletto dove è presente un casotto col simbolo dell’aquila.
Da qui si continua verso ovest e si percorre con cautela la breve e stretta cresta un po’ esposta che porta alla croce di vetta della punta dell’Aquila.
Si prosegue in discesa su poche tracce di sentiero e molte rocce che richiedono parecchia cautela. Si raggiunge il sottostante colletto e si prosegue verso ovest ora su buona traccia nei rododendri fino al colle della Meina 1974 m. Da qui si piega decisamente a sinistra sulla cresta e si sale la breve dorsale erbosa fino alla vetta.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n° 17
mario-mont
08/02/2020

Nelle vicinanze Mappa

1 anno fa
2 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato