Medale (Corna di) – Sulla Rotta di Poseidone

Medale (Corna di) – Sulla Rotta di Poseidone

Dettagli
Sviluppo arrampicata (m)
170
Esposizione
Sud
Grado massimo
6c+
Difficoltà obbligatoria
6b+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Una delle più belle del Medale, la roccia è solida, ricca di fessurine e gocce taglienti. Arrampicata continua, prevalentemente tecnica con finale atletico e due traversi di cui quello del quarto tiro con passaggi obbligatori impegnativi.
Chiodatura buona a resinati ma distanziata: diversi passaggi richiedono decisione. Utili i micro nut, micro friend, un BD verde ed eventualmente una staffa (se si vuole salire qualche tratto in artificiale).
Avvicinamento
Attacca in comune con la Cassin. Al primo tiro dove questa va a sinistra, puntare a destra in direzione di un evidente resinato e scendere due-tre metri verso l'evidente sosta (due fittoni da collegare).
Descrizione

L1 – 6b
Breve muro a gocce. Spigolino con qualche lama e placca molto tecnica con singolo d’aderenza.

L2 – 6b+
Dalla sosta spostarsi a sinistra salendo per placca con difficile fessurina di dita (piccole). Molto tecnica e sostenuta.

L3 – 6c
Stupenda placca grigia di piedi. Passo chiave di non facile intuizione e fittoni distanti, in traverso a sinistra su placca gialla/bianca. Uscita su spigolo.

L4 – 6a+
Placca grigia di movimento e passi di aderenza.

L5 – 6a+/6b
In traverso a sinistra per muro a gocce taglienti con passaggi di dita.

L6 – 6c+ (eventualmente A1)
Diedro aperto con passaggi continui ed atletici. Tiro molto esposto.

A questo punto è possibile:
1) scendere con 3 calate in corda doppia
2) continuare per 2 lunghezze di raccordo attrezzate a fittoni che impongono passi di decisione obbligati (l’obbligato della via probabilmente è di 6c in questo caso) per uscire infine sulla via dell’Anniversario o Saronno 87.

SOLUZIONE 1 – Discesa corda doppia
Dalla sosta 7 calarsi fino ad una sosta su cengia (doppia lunga); calarsi alla sosta 1 della via Cassin (a destra faccia a monte) e da quest’ultima all’attacco (in obliquo a sinistra, faccia a monte).

SOLUZIONE 2 – Tiri di raccordo alla via dell’Anniversario o Saronno 87
L8 – 6c+
Si continua per diedro strapiombante con passi obbligati per superare un tettino e sulla placca a rigole per raggiungere la sosta appesa (e scomoda).

L9 – 6b
Dritti per una successione di muretti aggettanti fino alla sosta in comune con la via dell’Anniversario (ultime 3 lunghezze). In alternativa, traversando a destra si raggiunge Saronno 87 (ultime due lunghezze).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Marco Galli ed Eugenio Pesci, settembre 1986.
damup
10/10/2020
8 mesi fa
4 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
19 anni fa
Link copiato