Matto (Monte, Cima Est) da Sant’Anna, traversata a Terme di Valdieri per il Passo di Cabrera

Matto (Monte, Cima Est) da Sant’Anna, traversata a Terme di Valdieri per il Passo di Cabrera

Dettagli
Dislivello (m)
2250
Quota partenza (m)
978
Quota vetta/quota (m)
3088
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Dante Livio Bianco 1910 m

Note
Chilometri percorsi: 27 km (16 km andata + 11 km ritorno)
Tempo complessivo: 11 ore (6 ore andata + 5 ore ritorno)

Solo per allenatissimi e da non fare in caso di nebbia. Nella parte alta gli ometti sono molto distanti tra loro e il rischio di incasinarsi e davvero elevato. Ancora di più dal Passo Cabrera al sentiero di Valmiana (se non lo si è mai fatto) in caso di nebbia è davvero problematico.
Descrizione

Da S. Anna di Valdieri si risale nel bosco l’infinito vallone della Meris , raggiungendo la la spianata del Gias del Prato.
Si supera il rifugio Livio Bianco, e si continua costeggiando il lago sottano della Sella .
Sulla sinistra, 1200 metri più in alto è già visibile la Cima Est del Monte Matto. Il sentiero sale bene con rapidi tornantini e la pendenza è molto blanda. Si arriva al bivio verso il Passo della Valletta dove c’è una bella cascatella e si prosegue verso il Colle di Valmiana.
Ad una quota di 2460 m. si scollina nella retrostante conca che contiene, più in basso, il lago soprano della Sella. Il sentiero scende leggermente e quando riprende a salire, fino alla deviazione verso il Matto. Si lascia quindi sulla destra la mulattiera che prosegue verso il Colle di Valmiana e si prosegue muovo su una grossa pietraia (ometti) che piega a sinistra. Da lì si prende quota velocemente perchè a tratti il pendio e veramente ripido. Si raggiungono e superano tutti i laghetti del Matto fino a circa 2900 m., dove possono essere presenti ancora delle lingue di neve.
A questo punto si può puntare al colle che separa la Cima Est dalla Cima Centrale, ma è anche possibile una via più diretta, ovvero puntando direttamente il segnale trigonometrico della Cima Est e salendo dritti per rocce abbastanza mobili e terriccio.

Discesa in direzione del Passo Cabrera.
Si punta la bastionata sottostante il Colle di Valmiana andando un po’ ad intuito fino sopra al Passo Cabrera. Per scendere bisogna leggermente disarrampicare su qualche roccetta esposta, ma niente di troppo difficile. Il posto è a dir poco “lunare”.
LA discesa continua lato Valdieri e ben presto si trova la traccia che risale fino ad incontrare la mulattiera che scende dal Colle di Valmiana. La traccia non è banale, anzi a tratti è molto esposta ma risalendo ancora per un 150 metri circa si arriva finalmente al comodo sentiero di Valmiana (2780 circa). Da lì è tutta discesa fino al Piano del Valasco e quindi a Terme di Valdieri.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
08/08/2021

Nelle vicinanze Mappa

4 mesi fa
11 anni fa
12 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1390m 7.3Km

Valdieri

Stazione Meteo
Link copiato