Machaby (Corma di) – Bega

Machaby (Corma di) – Bega

Dettagli
Altitudine (m)
500
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
6b
Difficoltà obbligatoria
6a+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bella via che si snoda sul lato sinistro del paretone. Abbastanza continua nelle difficoltà. L'arrampicata è praticamente sempre su placche appoggiate e quasi verticali, sempre tecnica e mai di forza. Alcuni tiri sono di difficile impostazione.
La chiodatura ottima, mai troppo ravvicinata, ma sempre abbastanza sicura.
Avvicinamento
giunti ad Arnad sotto al caratteristico paretone, si posteggia l'auto vicino all'osteria o nel parcheggio della statale (occhio ai furti). Da qua parte il sentiero che in 20 minuti conduce fino sotto al paretone.
arrivati all'attacco di "Bucce'darancia" si continua a sinistra, l'attacco della via è dopo ad un tratto di sentiero in discesa che costeggia il paretone.
Descrizione
  • L1 : 5a Facile placca.
  • L2 : 6a Placca. Uno dei tiri più inpegnativi, che presenta passi di 6a obbligatorio.
  • L3 : 6b Muretto difficile seguito da diedro di difficile impostazione. E’ un tiro molto continuo, con un obbligatorio abbastanza alto (6a+)
  • L4 : 4c Breve tiro di raccordo che conduce alla cengia alberata.
  • L5 : 6a Placca con fessura diagonale di strana impostazione e ribaltamento su uno spigolo arrotondato, tiro apparentemente più facile di 6a.
  • L6 : 6a Altro tiro particolarmente impegnativo. Muro quasi verticale con passi molto delicati e difficili da intuire.
  • L7 : 6a Come L5 anche questo un po’ sovragradato. Primi passi ancora su muro un po’ più appoggiato su appigli sfuggenti, poi facile diagonale a destra fino in sosta.
  • L8 : 4c Tiro abbastanza più duro che 4c, ma con chiodatura da 4c. Segue un canale verticale con difficile passo su rovescio o aggirabile a sinistra, ma non facile.
  • L9 : 4c Come il precedente decisamente sottogradato, ma chidato come un 4c. Fessura/Canale verticale svasa di strana impostazione.
  • L10: 6a+ Tiro probabilmente sovragradato che presenta solo un paio di passi delicati al centro, ma più facile di L2 e L6. Segue gli spit di sinistra.
  • L11: 3c Placca appoggiata camminabile.
  • L12: 3c Balzette banali fino all’uscita.

Discesa:
Dalla cima si segue una traccia di sentiero a destra che conduce fino all’agriturismo lo dzerby/forte di machaby.

Di qui è possibile:

  • scendere verso Arnad per la mulattiera che passa per il santuario e poi la strada alfaltata (25 minuti)
  • scendere per il sentiero attrezzato che riportra alla base del paretone  partendo poco a valle del Forte.
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
BEGA sono le iniziali degli apritori: Bergliavaz e Garbi, che inaugurarono i primi tre tiri della via dal basso e con foratura a mano. Dopo di che acquistarono un trapano... La via attualmente richiodata, molto rispettosa dell'attrezzatura originaria, tuttavia la fa terminare per placche e smorza l'impegno della via primitiva, che entrava direttamente (con un tiro di 5c ora eliminato) nel diedrone del Galion, finendo davvero in bellezza.
Bibliografia:
Valle d'Aosta Sport Climbing - Bal e Raspo
marco76
25/09/2021
4 settimane fa
12 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 340m 1.9Km

Hône – Ponte Dora Baltea

Stazione Meteo 367m 2.4Km

Hône – Ayasse

Stazione Meteo 662m 2.7Km

Bard – Albard

Stazione Meteo 375m 6.5Km

Verrès – Capoluogo

Stazione Meteo 1087m 6.9Km

Pontboset – Fournier

Link copiato