Lupo (Cima del) da Chianale

Lupo (Cima del) da Chianale

Dettagli
Dislivello (m)
1332
Quota partenza (m)
1809
Quota vetta/quota (m)
3132
Esposizione
Varie
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Si supera l'abitato di Chianale di qualche centinaio di metri, poi si parcheggia in corrispondenza di un ponticello sulla sinistra. Se l'innevamento lo permette, si può passare il ponte in auto e seguire la sterrata che attraversa prima prati e poi un bel lariceto, fino a poco prima del ponte che scavalca il rio verso destra e porta a Pian Vasserot. Di lì si prende il tracciato del sentiero estivo sul versante a sinistra (dex idr.), che prosegue in mezzo ad un bosco di radi larici, con alcuni tratti un po' ostici.
Descrizione

Dopo il bosco di larici si apre un bel vallone con delle vecchie grange. L’uscita dal vallone è piuttosto ripida e bisogna valutare in base alle condizioni se convenga seguire il tracciato estivo (tratti con un po’ di esposizione rivolti ad Est) o aggirarlo più a dex. (traversi su pendii piuttosto ripidi e più in ombra). Passata questa zona la salita diventa più regolare e l’esposizione ruota prima a NE e poi a N. Arrivati al lago Blu lo si costeggia a sin, oppure, se in condizioni, si può salire il ripido canale che si trova in direzione centro lago. Se si passa a sin si può anche fare una deviazione e passare a fianco del lago Nero (posto bellissimo) allungando leggermente il percorso (tratti quasi pianeggianti). Si prosegue nell’ampio vallone in direzione S fino ad arrivare dove il vallone si unisce a quello parallelo che risale dal col Longet. Da qui il colle del Lupo è evidente, raggiunto il quale si sale il pendio fino alla vetta. Per la discesa, se la neve è sicura, si può puntare direttamente dalla cima agli ampi e bellissimi pendi del versante N, stando attenti a riportarsi a dex nel vallone di salita prima di scendere troppo.Da lì si ripercorre grosso modo l’itinerario dell’andata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta IGC n°106 1:25000 Monvio-Sampeyre-Bobbio Pellice
Bibliografia:
J. Charles Campana, Blu, Dal colle della Maddalena al Moniviso, n°51
gulliver
08/03/2020
8 mesi fa
4 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
15 anni fa
17 anni fa
18 anni fa
19 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2685m 3.9Km

Colle dell’Agnello

Stazione Meteo
Panoramica 3208m 4.6Km

Pain de Sucre

Panoramica 3208m 4.6Km

Pain de Sucre

Webcam 1614m 5.3Km

Pontechianale – paese

Webcam
Stazione Meteo 1575m 7.8Km

Pontechianale

Stazione Meteo
Link copiato