Glantin (Monte) e Truc del Cuculo da Gran Faetto

Glantin (Monte) e Truc del Cuculo da Gran Faetto

Dettagli
Dislivello (m)
1220
Quota partenza (m)
1260
Quota vetta/quota (m)
2287
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
341A, 365, 340, 366, libero dal colletto nei pressi di M. Glantin

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
La Borgata Touront di Gran Faetto si raggiunge partendo dalla frazione Villaretto del Comune di Roure percorrendo la S.P. 23 del Colle di Sestriere; giunti a Villaretto svoltare a destra per la Borgata Gleisolle, poi Piccolo Faetto ed infine Touront di Gran Faetto.
Note
Nei periodi in cui non ci sono mandrie di mucche è possibile incontrare dei cervi.
Molti interessanti i tratti attrezzati e la cascata. Presenza di lunghi tratti esposti.
Descrizione

Dal parcheggio di Touront si attraversa la piccola borgata fino a raggiungere il sentiero 341A che sale in direzione Albornù per seguirlo. A fine paese si svolta a sinistra iniziando a seguire il sentiero 365 (indicazioni a vernice su di una pietra). Il sentiero sempre molto ben segnalato supera alcuni guadi minori fino ad un tratto attrezzato con cavo molto esposto. A fine tratto (una decina di metri) c’è un breve passaggio di II facilitato da un cavo. Dopo breve tragitto si incontra un guado abbastanza impegnativo e di difficile superamento in caso di presenza di molta acqua (come scioglimento di neve in primavera). Altro breve tratto attrezzato seguito da altri tratti esposti e dopo una ripida salita, si traversa facilmente in piano per raggiungere Serre da Bouc. Qui si imbocca il sentiero 340 seguendo la segnaletica. Si prosegue fino al colletto tra i 2 monti e si svolta a sinistra su breve percorso di cresta tracciato fino a raggiungere il Truc del Cuculo.
Si ritorna al colletto e si prosegue sull’altro versante del sentiero 340. Si trascura il sentiero 367 verso il Rifugio Selleries fino a raggiungere il bivio con sentiero 366 (per il M. Robinet). Si imbocca quest’ultimo sentiero che supera con facilità le balze rocciose del M. Glantin (apparentemente insuperabili) fino ad un colletto posto a Nord-Est della vetta del Glantin con segnaletica M. Robinet 2 ore.
Si abbandona il sentiero e si punta direttamente in direzione della vetta che si raggiunge in breve.

 

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.3 - Val Susa, Val Cenischia, Rocciamelone, Val Chisone
rfausone
06.10.2020

Nelle vicinanze Mappa

3 settimane fa
1 mese fa

Tracce (2)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato