Madonna delle Neve (Cappella) da Gleisolle per l’antico sentiero

Madonna delle Neve (Cappella) da Gleisolle per l’antico sentiero

Dettagli
Dislivello (m)
450
Quota partenza (m)
1050
Quota vetta/quota (m)
1480
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
T

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Interessante gita percorribile tutto l'anno, in inverno con le racchette da neve.
Descrizione

L’itinerario si snoda lungo l’antico sentiero che sale dalla Borgata Gleisolle, è consigliato a chi vuole giungere a Seleiraut a piedi evitando così di camminare lungo la strada asfaltata che si percorre in auto da Villaretto.
Lasciare l’auto nel parcheggio posto presso la Borgata Gleisolle e prendere la mulattiera che dalla piazzetta della Borgata sale attraverso le abitazioni,
appena fuori dalle case si può notare il fondo della medesima, fatto di pietre, per consentire il trasporto della legna e del fieno a valle con la “lesa” (slitta di legno che veniva utilizzata in passato per trasportare dei carichi in discesa),
dopo circa 10′ si giunge ad un bellissimo ponte in pietra e qui prendere il sentiero di sinistra (quelllo di destra sale a Gran Faetto, un temp sul luogo esisteva un mulino ad acqua, putroppo spazzato via da una slavina negli anni ’70),
il sentiero sale deciso con alcuni tornanti e dopo circa 25′ si giunge ad una croce in legno, proseguire sulla destra (non prendere la strada asfaltata) e dopo altri 10′ si giunge alla caratteristica Borgata di Champ da Fils, attraversare la strada asfaltata e passati a fianco ad una piccola fontana (acqua potabile) proseguire lungo il sentiero che passa attraverso le case,
di qui si attraversa nuovamente la strada asfaltata e ci si immerge in un bel bosco e dopo altri 15′ si giunge alla Cappella della Madonna delle Nevi, ottimo balcone sulla valle, proseguendo si arriva alla Borgata Seleiraut (5′), meta della nostra gita e punto di partenza di alcune interessati escursioni (Rifugio Selleries, Monte Cuculo).
Tempo totale circa 1 ora.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n°1 - Valli di Susa, Chisone e Germanasca
fulvio56
20/03/2007
Link copiato