Fasso (Lago) e Rifugio Bignami dalla Diga di Alpe Gera, sentiero Glaciologico Luigi Marson

Fasso (Lago) e Rifugio Bignami dalla Diga di Alpe Gera, sentiero Glaciologico Luigi Marson

Dettagli
Dislivello (m)
750
Quota partenza (m)
2000
Quota vetta/quota (m)
2650
Esposizione
Sud
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Bignami

Note
Itinerario molto panoramico e interessante con tabelloni esplicativi dell'evoluzione del ghiacciaio del Fellaria negli ultimi 150 anni.
Vedi sito del Servizio Glaciologico Lombardo www2.sgl.cluster.it
Avvicinamento
Da Sondrio risalira la Valmalenco fino alla diga di Alpe Gera dopo aver superato Lanzada e il rifugio Zoia
Descrizione

Dal parcheggio sottostante la diga di Alpe Gera seguire le indicazioni per il rifugio Bignami (2387) costeggiando la sponda occidentale dell’invaso.
Seguire le indicazione per la Bocchetta di Caspoggio oltrepassando l’Alpe Fellaria fino a superare, grazie a un comodo ponticello, un torrente all’incirca a quota 2427. Qui piegare a destra e seguire le indicazioni per il Passo Marinelli Orientale e per il percorso glaciologico A fino a raggiungere il Lago Fasso.
Per raggiungere l’itinerario C, ripercorrere in discesa il sentiero fin qui seguito per qualche minuto fino a trovare, sulla sinistra, le indicazioni per il sentiero B scendendo alla piana sottostante. Da qui sono diponibili degli evidenti segni che conducono al percorso C previo superamento di un torrente per mezzo di un comodo ponticello di metallo.
Raggiungere il rifugio Bignami ritornando sui propri passi fino alla piana sottostante ripercorrendo in senso inverso il ponticello di metallo. Dal pianoro seguire il sentiero ben segnalato che piega a sinistra e che conduce al rifugio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
armatarossa
27/10/2019
1 anno fa
Link copiato