Europa (Picos de) dal Refugio Vega de Urriell, la Vetta in traversata a Torrecerredo

Europa (Picos de) dal Refugio Vega de Urriell, la Vetta in traversata a Torrecerredo

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
1953
Quota vetta/quota (m)
2648
Esposizione
Varie
Grado
EE/F

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bellissima salita alla cima più alta dei Picos de Europa in uno stupendo contesto di roccia calcarea.
Descrizione

Lasciato il Refugio Vega de Urriellu si prende il sentiero che traversa verso nord-ovest salendo tra chiare rocce calcaree portandosi sotto il versante del Diente de Urriellu dove il sentiero si impenna portando sotto ad uno stretto camino un po’ unto attrezzato con catena che sbuca alla Brecha de los Cazadores .Si continua traversando sotto il Dente de l’Urriellu portandosi all’evidente Horcada Arenera 2278mt. posta tra ile splendide formazioni calcaree Cuetos de Albo a dx e il Neveron de Urriellu a sx. Dal passo dove è già visibile la cima smussata del Torreccerredo, si prende il sentiero che inizialmente scende traversando verso sud-ovest portandosi in un vallone dove è facile trovare ancora neve, poi si sale rimontando un costone portandosi in direzione e la Torre Labrouche dove si attraversano i franosi pendii che portano a dei passaggi non impegnativi tra fasce di rocce calcaree, arrivando sotto al Torrecerredo. Inizia ora la ripida salita che porta in vetta inizialmente salendo il visibile sentiero che sale tra ghiaioni un po’ franosi e lingue di neve (NOTA: consiglio di stare più sulla sx scalando le facile rocce calcaree per evitare di prender sassi) che portano sotto le prime bastionate rocciose, da li si segue la labile traccia in certi punti segnata da ometti mettendo mani sui facili passaggi sempre un po’ esposti che portano in vetta (difficoltà max.II°+) cercando di muovere meno rocce possibili. Dopo circa h.3.00 dal Refugio Vega de Urriellu si sbuca sulla panoramica vetta contraddistinta da uno scalcinato cilindro in cemento dove si ammira… se si ha la fortuna di beccare una bella giornata, il grandioso panorama sulle cime del circondario fino all’Oceano Atlantico posto a nord.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
irui70
12.08.2018
2 anni fa

Condizioni

Link copiato