Chiot o Quiot (Porta del) da Cortavetto, anello per il Rifugio Toesca

Chiot o Quiot (Porta del) da Cortavetto, anello per il Rifugio Toesca

Dettagli
Dislivello (m)
940
Quota partenza (m)
1260
Quota vetta/quota (m)
2200
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio toesca

Descrizione

Seguire le indicazioni per il rifugio Toesca dal sito del medesimo (circa 1,10-1,30h dal parcheggio).
Arrivati al toesca seguire il segnavia 519 verso la Porta del Quiot. Dopo poco il sentiero si innalza ripido per un canalone.
Il sentiero non e’ sempre ben visibile pero’ nei punti in cui non lo e’ sono ben visibili i segnavia bianchi e rossi.
Arrivati alla fine del canalone il panorama si apre ed il sentiero si perde in miriadi di tracce (tutte segnate): si puo’ salire dove si vuole anche direttamente.
Arrivati al colle (Porta del Quiot 1,10-1,30h dal rifugio) si trova un sentiero che taglia di traverso verso sx sotto Punta di Mezzodi’. Il sentiero e’ ben visibile tranne nell’ultimo tratto dove is perde in un prato, tagliare in leggera discesa verso un ometto. Da qui discendere sulla Bergeria Balmerotto in parte diroccata. Da qui prendere una delle traccie in discesa fino a quando diventa chiaro e ben segnato. Sono le traccie del sentiero 510 verso il colle del Sabbione che e’ stato in parte rovinato da una frana di detriti.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
igorp
11/11/2017

Nelle vicinanze Mappa

3 anni fa
Link copiato