Chasseforet (Dome de) da Pralognan

Chasseforet (Dome de) da Pralognan

Dettagli
Dislivello (m)
2340
Quota partenza (m)
1644
Quota vetta/quota (m)
3585
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BSA
Tipologia
Ghiacciaio

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Filix Foure al col de la Vanoise

Note
Gita lunga (da 5 a 6 ore) dove è necessaria buona visibilità, utile il GPS se lo si sa usare.
Descrizione

Salita al rifugio 3 ore con percorso abbastanza lungo, che segue nella prima parte il tracciato di una pista e poi il fondo del vallone girando alla fine verso Sud per aggirare la bella Guglia della Vanoise, che domina la salita. (Il rifugio e visibile solo alla fine).
Dal rifugio alzarsi in direzione Nord su pendii vari abbastanza ripidi, fino a passare (3040) a destra del costone che scende dalla Rescasse; si entra in un vasto ghiacciaio poco pendente sul quale si compie una vasta curva verso destra (Ovest), fino a raggiungere il passaggio (3180) tra la Pointe du Dard a destra e il Pointe Ovest Mont Pelvo a sin..
Togliere le pelli e scendere al sottostante colle del Pelvo (2985 m) (breve tratto ripido un po’ esposto). Rimettere le pelli e risalire in direzione Sud-Ovest i bei pendii sotto il Dome de Sonnailles, fino a raggiungere un costone in direzione Sud, poco pendente, che porta al colle di Chasseforet (3507 m) e quindi per la cresta in direzione Est fino quasi in vetta con gli sci.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGN 1:25000 Massif del Vanoise (Gran Casse e dent Parrancée)
Bibliografia:
Traynarn
dadda
30/04/2006
15 anni fa
Link copiato