Cevedale (Monte) – Palon de la Mare traversata per il Monte Rosole

Cevedale (Monte) – Palon de la Mare traversata per il Monte Rosole

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
2150
Quota vetta/quota (m)
3703
Esposizione
Varie
Grado
F+

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Casati, bivacco Colombo, rif. Branca

Note
F fino al Cevedale, F+/PD- la crestina delle Rosole,
F fino al Palon de la Mare,
F+ dal palon de la Mare alla fine del ghiacciaio
Descrizione

Dal parcheggio dell’Albergo dei Forni, si segue la strada che tocca il Rifugio Pizzini, e poi per pietraia si risale al Rifugio Casati.
Dal rifugio Casati 3269 m in direzione Sud-Est sul ghiacciaio del Cevedale per arrivare in 2h alla Cima Cevedale 3769 m. Da qui ci si abbassa verso sud tenendo la destra per prendere la cresta del Monte Rosole (culmine a 3536. Divertente sali-scendi con passi di I e un paio di passi di II, fino a raggiungere in circa 1h30′, in discesa sulla cresta, il piccolo e rosso bivacco “Colombo” (3480 m, visibile dal Cevedale). Si scende sempre verso sud per 30-40 m fino al Col de la Mare e si risale per graduali pendi nevosi in direzione del Palon de la Mare (una bifida punta rocciosa che si lascia sulla destra fa a un certo punto da ulteriore riferimento), vetta che si raggiunge dopo circa 1h30′. Si prende la discesa dalla parte opposta alla direzione di salita, piegando dopo poco tutto a destra, e in 2h-2h15′ si arriva al rifugio “Branca” (2493 m). Prestare attenzione ai crepacci nel tratto superiore della discesa e soprattutto nel piccolo pianoro al termine del primo marcato pendio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
kompass 1:25.000
9 anni fa
10 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato