Capanna Cristallina (Rifugio)dal Lago Naret, anello per i laghi Sfundau, Nero

Capanna Cristallina (Rifugio)dal Lago Naret, anello per i laghi Sfundau, Nero

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
2310
Quota vetta/quota (m)
2575
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
capanna Cristallina

Note
Lunghezza del percorso: 17 Km
Difficoltà CAI: E1 + E2
Difficoltà CAS: T2 + T3
Sentiero marcato bianco-rosso-bianco
Descrizione

Dopo aver parcheggiato alla diga del Naret, si segue il cartello giallo con l’indicazione “Passo del Naret”. Da qui si scende nuovamente nella vallata che da Ossasco porta alla capanna del Cristallina, dove i due sentieri si congiungono.
Si sale verso sinistra, e si passa la zona dove si trovava la vecchia capanna, spazzata via da una valanga. Continuando sul sentiero, circa 300 metri più in alto si arriva alla nuova capanna.
Dalla capanna si oltrepassa il passo, e si scende fino al laghetto Sfundau. Dopo aver oltrepassato la bocchetta il sentiero si divide, permettendo di andare verso il Basodino con la relativa capanna, o verso il laghetto Nero.
Dal laghetto Nero si sale nuovamente ad un’ulteriore bocchetta con alcuni passaggi tecnici (corde fissate), oltre la quale si trova una ganna di circa 2 Km in salita. Arrivati in quota il sentiero prosegue in piano per portarsi sopra il laghetto Naret, al quale si arriva con un breve tratto di strada forestale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
9 anni fa
12 anni fa

Condizioni

Link copiato