Busiera (Cima) da Montepiano per la Dorsale SO

Busiera (Cima) da Montepiano per la Dorsale SO

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
780
Quota vetta/quota (m)
1818
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
La salita a Cima Busiera x il pendio Sud-Ovest richiede una buona predisposizione a districarsi prima tra la fitta vegetazione e poi su ripidi ed esposti pendii,in stagione non invernale quindi priva di neve e ghiaccio si puo’ evitare l’esposta cengia evitando di entrare nel canalino ma proseguendo a dx su traccia che aggira il salto finale alla vetta.
Descrizione

Raggiunta Montepiano si parcheggia all’uscita del borgo.percorsi pochi metri si svolta a dx risalendo la gradinata che costeggia la vecchia fornace di calce,poco sopra si prosegue a dx x il sentiero che sale verso mardotiglio.ai 1080 metri si trovano le prime baite e proseguendo verso dx si arriva a Mardotiglio 1117m.si risale dietro al borgo spostandosi tra la fitta vegetazione decisamente a sx fino a trovare dei muretti in pietra,nei paraggi si scorge il sentiero che prima sale e poi effettua un lungo traverso a sx.Un bel tratto prima che si abbassi ad attraversare il rio Fura si sale a dx la dorsale tra i larici che via via si fa piu’ ripida e porta sotto al canalino che scende dalla Cima Busiera,si sale fino a metà canalino poi si deve aggirare un bel salto di roccia,quindi si sale a sx su ripido pendio erboso poi si traversa a dx su una stretta ed esposta cengia che porta a sbucare al di sopra del salto,risalendo verso sx un ripidissimo pendio erboso dove occorre aiutarsi con le mani si raggiunge la spalla ovest della Cima Busiera che si raggiunge da qui facilmente e in pochissimo tempo.Per la discesa se non si vuole fare ritorno dall’itinerario di salita si puo’ ritornare a Montepiano scendendo dal colle Busiera all’Alpe Almini per poi traversare all’Alpe Forcetta ad intercettare la mulattiera che scende dal Bric dal fo’,sicuramente anche in questo percorso bisogna avere un po’ di conoscenza della zona ed essere abituati a districarsi tra noccioli e rovi ,altra opzione piu’ facile scendere x il Roc dlè Teste al Colle Vardlà e da qui su sentiero segnato raggiungere Locana pagando pegno x la meno ravanosa discesa con la risalita a Montepiano.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
MU ed 05 carta della val soana
francoc59
04/01/2013
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1700m 4.3Km

Webcam Punta Cialma

Webcam
Webcam 1350m 6.2Km

Santuario Prascondu

Webcam
Link copiato