Bracco (Monte), Croce di Rifreddo da Revello

Bracco (Monte), Croce di Rifreddo da Revello

Dettagli
Dislivello (m)
910
Quota partenza (m)
356
Quota vetta/quota (m)
1209
Esposizione
Sud-Est
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
V1E fino a San Bernardo - cartelli a tutti i bivi - macchie rosse nel canalone finale

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Pinerolo dirigersi verso Saluzzo. Oltrepassata l'abbazia di Staffarda, voltare a destra in direzione Revello e Sanfront. A Revello al fondo del paese lasciare l'auto in un ampio parcheggio sulla sinistra, in corrispondenza della Collegiata, individuabile facilmente a destra per l'alto campanile.
Note
Bella camminata adatta nei mesi invernali. Da non sottovalutare la lunghezza del percorso. L'ultimo tratto nel canalone è piuttosto faticoso e da affrontare con cautela.
In vetta splendido panorama sul Monviso e su tutte le cime del Cuneese. Dall'altro lato lo sguardo va fino al Gran Paradiso e oltre.
Il percorso proposto incontra numerosi bivi su sterrate e sentieri, ma è sempre perfettamente indicato da cartelli.
Descrizione

Dalla Chiesa Maria Vergine Assunta di Revello (Collegiata-parrocchia) proseguire a destra per via dei Monti e poi via salita alla Maddalena, raggiungendo il campanile delle Ore, che reca ancora tracce dei colpi ricevuti nella seconda guerra mondiale.
Dal campanile proseguire su stradina fino al Colle la Croce (480 m circa) e proseguire per la strada , prima sterrata e poi lastricata, che conduce alla cappella di Santa Sofia ( 550 m). Da qui in pochi minuti si giunge all’isolato Campanile di San Michele, posto in splendida posizione panoramica sulla pianura.
Poco dopo, seguendo la strada, si imbocca un ripido sentiero sulla destra. Superato il tratto ripido si giunge ad un colletto dove il sentiero di divide in tre rami. Eventualmente, prendendo quello di sinistra si può arrivare in pochi minuti alla croce di Revello (Bric Falò 756 m).
Si prende la sterrata di sinistra, ma dopo pochi minuti si Imbocca un sentiero sulla destra che, percorrendo la cresta spartiacque tra Rifreddo e Revello, con parecchi saliscendi, conduce alla chiesa di San Bernardo, che si raggiunge per un’erta traccia a destra.
Il sentiero scende rapidamente fino alla strada sterrata davanti , ma la si abbandona subito per un sentiero a destra (cartello Danna- Croce di Rifreddo)
Seguirlo per poco e deviare quasi subito a destra (attenzione ! vi sono solo due fettucce bianco/rosse che indicano l’esatta direzione).Con moderata salita si giunge alle rocce finali. Il sentiero sale ripido seguendo alcuni canaloni. In alcuni punti occorre prestare attenzione specie se bagnato. Giunti infine su un tratto erboso il seniero devia a sinistra e raggiunge la sommità e la corce, posta qualche metro più in basso verso sud.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gaferro86
08.01.2020
7 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
6 anni fa
9 anni fa
10 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato