Barbis (Rocca), forcella cresta Sud Couloir Est

Barbis (Rocca), forcella cresta Sud Couloir Est

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1535
Quota vetta/quota (m)
2500
Esposizione
Est
Grado
TD-

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Si tratta probabilmente, del più bel canalone di neve e ghiaccio della valle. La salita si svolge in ambiente incassato e selvaggio.
Anche se le difficoltà non sono elevate il couloir non deve essere sottovalutato: lo sviluppo in salita e in discesa sono lunghi.
L'avvicinamento varia dai 45 minuti alle 2 ore a seconda dell'innevamento della strada.
Descrizione

L’attacco è raggiungibile risalendo la pietraia sovrastante la riva destra (sinistra orografica) del lago della rovina.
SALITA: il canale è caratterizzato da due colate di ghiaccio successive: la prima con pendenza a 70-80° (60m); la seconda molto più importante, alta 120 m, superabile con tre lunghezze di corda a 75-90° a seconda del percorso scelto. Poi il canale è percorribile su neve e qualche salto di ghiaccio, fino alla forcella a quota 2500.
DISCESA: per pendii, fino a reperire il sentiero che sale al colle del Chiapus: seguirlo fino alla diga e poi a valle per il sentiero estivo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
CASCATE di Gianfranco Ghibaudo
daniel
15/01/2012
9 anni fa
14 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2020m 2.6Km

Diga del Chiotas

Stazione Meteo
Link copiato