Asta (Cima d’) Ferrata Gabrielli

Asta (Cima d’) Ferrata Gabrielli

Dettagli
Dislivello (m)
1600
Quota partenza (m)
1450
Quota vetta/quota (m)
2847
Esposizione
Varie
Grado
EE/F

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Brentari

Note
La difficoltà F è da considerarsi in presenza di neve e/o ghiaccio.
Descrizione

Lasciata l’auto alla malga Sorgazza, si percorre la larga carraia che sale alla partenza della teleferica per poi continuare (segnavia 380) con ampi tornanti fino alla forcella Magna. Da quì si continua con alcuni brevi saliscendi a mezzacosta fino a portarsi sotto il diedro che determina l’inizio della breve ferrata Gabrielli. Un primo tratto costituito dal cavo matallico per proseguire con un sali scendi sul versante opposto e una ripida risalita aiutata dai pioli.
Raggiunta la cima Socede, ci si cala sull’omonima forcella e da quì ci son 2 possibilità per raggiunger la Cima D’Asta:
percorrere il ripido e sfasciumoso canalone sud e poi la cresta ovest
oppure la via normale passando dalla Forzeleta dove però bisogna perder alcune decine di metri (cavo di sicurezza).
Per la discesa si percorre il segnavia 327 che parte dal rifugio Brentari e porta fino alla teleferica a valle.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
bomber
06.08.2014
6 anni fa
9 anni fa
Link copiato