Consèria (Rifugio) da Val Campelle, traversata

Consèria (Rifugio) da Val Campelle, traversata

Dettagli
Dislivello (m)
700
Quota partenza (m)
1368
Quota vetta/quota (m)
1857
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
332-L37-L36

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio/albergo Carlettini- rif. Sat

Avvicinamento
Dalla S.S. Valsugana per Strigno, Spera, Val Campelle.
Descrizione

Partenza dal rifugio Carlettini mt. 1368, parcheggio. Salire passando per una zona di villette e inoltrandoci nella Val Caldenave. Si sale lungo larga mulattiera nel bosco fino all’ ampia radura dove appena sopra sorge il rifugio Claudio e Renzo (ex Malga Caldenave).
Bellissima la Cima Caldenave che domina la valle. Dal Rifugio si ridiscende al ponticello che supera il rio Caserine e per bel sentiero nel bosco /sentiero dei zirmi) con piccoli saliscendi si arriva appena sotto al bivacco Nàssere mt. 1758 che sorge su un’ ampia radura disseminata di bellissimi cirmoli (zirmi).
Si abbandona la stradina e si sale in pochi minuti al bivacco, assai spartano (ricovero di emergenza) con una bella fontana e tavolo con panca. Abbassarsi su traccia di sentiero nel prato fino alla strada forestale appena sotto, continuare aggirando il costone nel bosco fino a incontrare presso una larga curva a sx il sentiero delle Aie che in circa 35′ porta al rifugio Consèria mt 1857.
Bellissimo panorama sul vicino Cengello, Croz di Conseria e CIma Lasteati. La discesa si potrebbe effettuare lungo il sent. 332 che nel bosco porta fino a POnte Consèria, ma purtroppo è ancora inagibile per la grande quantità di alberi caduti.
Si scende per il sentiero dell’ andata e all’ultimo tornante si prende la deviazione per la vicina malga Caserine (agriturismo estivo) e con traversata in piano e breve discesa si arriva al rifugio Carlettini.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
carta Tabacco nr 058 - Valsugana - Tesino
lancillotto
27.03.2019
1 anno fa

Condizioni

Link copiato