Assietta (Colle dell’) da Pragelato, giro per Colle di Costa Piana e Alpe Giarasson

Assietta (Colle dell’) da Pragelato, giro per Colle di Costa Piana e Alpe Giarasson

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
1520
Quota vetta/quota (m)
2540
Lunghezza (km)
34
Esposizione
Tutte
Difficoltà salita
OC+
Difficoltà discesa
BC+

Località di partenza Punti d'appoggio
Pragelato vari - Rif. Assietta c/o lago Assietta

Note
sconsigliata carta al 25.000 IGC, non ci sono segnati tutti i sentieri e ci si perde.
calcolare circa 250 metri di portage in salita.
discesa praticamente quasi tutta ciclabile.
Descrizione

ennesima variante di questo tracciato mitico, un po’ + hard, ma sicuramente poco battuto per una parte del tracciato.
parcheggiare a Pragelato dove vi è + comodo dopo di che prendere la strada asfaltata che sale alla Bgt. Gran Puy (sulla SR23 che attraversa Pragelato, dopo il ponte sul rio Pomerol, a dx: cartelli).
a quota 1750 circa svoltare a sx su strada sterrata sbarrata (fontana clot); a quota 1950 circa, tralasciate la strada a sx con tornante e proseguite diritto; a quota 2000 circa incrociate la sterrata che sale da Gran Puy, ma non ci interessa! si prosegue quindi con qualche strappo difficilmente pedalabile fino a quota 2158 dell’Alpe Roccia. di qui proseguire su sentiero con portage, poi dopo 2290 spiana un po’ ma presenta qualche passaggio un po’ aereo, ma fattibile! attraversato ora un rio alla stessa quota, con un paio di tornanti su sentiero poco evidente, ci si porta a un colletto che immette nel vallone dell’Assietta (la conca dell’Alpe Assietta) e con tracciato in piano percorrete tutto il semicerchio fino alla strada del suddetto alpeggio che vi porta fino alla strada classica dell’Assietta e quindi fino al colle omonimo.
da qui, seguire la strada sterrata classica verso Sestriere, quindi passare Testa dell’Assietta, lago dell’Assietta (Rif. di nuova apertura), colle Lauson, colle Blegier fino a colle Costa Piana; da qui imboccare il sentiero sulla sx per ridiscendere a Pragelato! tralasciare il primo bivio sulla dx a quota 2270 e giungere a quello a 2150 circa dove si aprono 2 possibilità: a sx, con sentiero a mezza costa a tratti disagevole, si giunge all’Alpe Giarasson e poi con strada sterrata, vi immettete sul tracciato di salita (fontana clot); molto + consigliato prendere il bivio a dx, che su sentiero in discesa vi porta a un tornante a quota 2000 a imboccare una strada erbosa spettacolare per arrivare alla bgt. Allevè (fregarsene del cartello che vi dice Allevè dall’altra parte!) da qui, asfalto fino alla rotonda della Val Troncea su SR23, dove si può scegliere se raggiungere Pragelato sulla suddetta SR23 o fare la sterrata che costeggia il torrente Chisone, sicuramente soddisfatti del tour!!!

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
carta n.2 Ed. Fraternali al 25.000
pol67
27.08.2020
1 mese fa
3 anni fa
8 anni fa

Tracce (2)

Condizioni

Link copiato