Argentine (Miroir d’) – Papageno

Argentine (Miroir d’) – Papageno

Dettagli
Altitudine (m)
2325
Dislivello avvicinamento (m)
550
Sviluppo arrampicata (m)
500
Esposizione
Nord-Ovest
Grado massimo
5c
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
A solalex c'è un albergo rifugio.

Avvicinamento
Da Milano l’itinerario è il seguente: Sempione autostrada vallesana e dopo Martigny uscire a Bex; altrimenti GSBernardo e quindi come sopra.
Da Bex seguire le indicazioni per Villars e poco prima svoltare per Solalex dove si parcheggia (15 km dall’autostrada).
Si attraversa il torrente molto comodamente e si individua il sentiero che in 1 ora circa porta alla base della parete.Il nome della via è scritto sulla roccia e parte sulla sinistra della parete, tra la via dell'Y e Remix, dove in genere sono presenti chiazze di neve. Possono essere utili i ramponi .
Note
Non propriamente una via plasir: su 15 tiri ci sono 85 spit ( sulla più gettonata Remix ce ne sono 110) e, anche se sui tiri facili si viaggia su 1 o 2 spit per tiro, sul difficile si viaggia lunghi. Una serie completa di friends è consigliata, anche se su alcuni run out è difficile trovare da posizionarli.
Parete molto in ombra, sui primi tiri mani gelate anche in Agosto. Sole nel pomeriggio.
Schweiz plasir sottograda un po'. I gradi sono i miei che concordano con quello che si trova in rete.
la roccia è un buon calcare.
Descrizione

L1 5c descrive un arco verso sinistra. Tiro psicologico con possibilità di caduta a terra. Un paio di friends aiutano.

L2 5c con un passo 5c+. Cercare la sosta molto a destra seguendo la cengia. Dovrebbe esserci una targhetta.

( Se si sale dritti si fa una variante di 2 tiri 6a,  6a+ molto sprotetta, che descrivendo un arco verso destra va a congiungersi alla 4° sosta della via)

L3 5a – L4 5a

L5 5c

L6-L7-L8-L9 tiri omogenei 5a

L10-L11 4b

L12 5b supera il tetto nel punto debole con ascesa verso destra

L13-L14 5a

L15 3 percorso non obbligato

Discesa: si  traversa in piano sul versante sud fino al colle de la Poreyrette, dove un’evidente traccia punta verso il basso. Il sentiero è molto esposto e viscido e lo sconsiglierei in caso di pioggia  (1,5 ore al parcheggio), si può anche allungare il giro passando dal rifugio di Anzeindaz (più lungo ma più tranquillo). Soste non attrezzate per le doppie

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Schweiz Plasir West Band II
kaneski
21.09.2020
2 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Panoramica 3051m 5.9Km

Grand Muveran

Panoramica 2580m 6.5Km

Cabane Rambert

Link copiato