Forte Monteratti, Bavari, Pomà, Premanico, Apparizione, anello da Borgoratti

Forte Monteratti, Bavari, Pomà, Premanico, Apparizione, anello da Borgoratti

Dettagli
Dislivello (m)
1150
Quota partenza (m)
45
Quota max/vetta (m)
565
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero/Segnavia
Alcuni tratti segnalati FIE

Località di partenza
Note
Lungo percorso ad anello in valle Sturla a ridosso di Genova. Riserva ampie vedute panoramiche e un rientro in ambiente solitario e pittoresco.
Avvicinamento
A Genova, raggiungere il quartiere di Borgoratti e la chiesa di San Rocco. In auto parcheggiare in Corso Europa o via Timavo.
Descrizione

Dalla chiesa di San Rocco a Borgoratti salire per le ripide “creuze” via del Sole e via Copernico sbucando in breve fuori dal centro abitato. Proseguire lungo il sentiero sulla dorsale, superare una cisterna dell’acquedotto e, dopo un tratto in piano, salire ripidamente lungo il crostone detto “Zampa del Diavolo” e raggiungere Forte Richelieu (m 415), del 1842. Stupenda veduta su Genova.
Dal Forte Richelieu scendere brevemente sulla stradina verso Sud-Ovest e prendere subito a destra la larga sterrata che in lievissima salita taglia nel bosco verso Nord. Proseguire in piano superando la grande ex-cava Italcementi (indicazioni per Forte Ratti), piegare a sx (Est) in versante Sud e prendere a dx un sentiero che risale il pendio e si collega in breve alla ex-strada militare per il forte Monteratti. Lungo la vecchia strada militare si raggiunge in breve il forte settecentesco, dalla lunga, imponente facciata, situato in magnifica posizione panoramica a q. 565 m. L’interno della grande caserma è in parte visitabile ma con attenzione (molte zone pericolanti o crollate). Il punto sommitale è situato sopra i bastioni dietro la caserma.
Costeggiato il forte sul lato Est, dopo un breve tratto in discesa nel bosco si incontra il segnavia FIE “losanga rossa vuota” (che si seguirà fino a Bavari) e si raggiunge la sella tra il Forte Monteratti e il Monte Poggiasco (su può anche utilizzare un sentiero che dal forte traversa in versante Sud-Est). Proseguire in cresta verso Est scavalcando il Monte Poggiasco (m 562), quindi raggiungere Bavari seguendo il segnavia FIE. Da Bavari si può interrompere il percorso rientrando a Borgoratti in autobus.
Il percorso di rientro fino ad Apparizione, segnalato con pallino e barra verticale rossi, è molto lungo, richiede circa 4h30 con numerosi saliscendi (circa 400 m D+). A questo si deve aggiungere la discesa da Apparizione a Borgoratti (circa 300 m D-), lungo “creuze” e scalinate. E’ possibile interrompere il percorso in vari punti scendendo a San Desiderio, da cui si può rientrare a Borgoratti in autobus.
Proseguendo da Bavari lungo il nostro itinerario, abbandonare il segnavia “losanga rossa”, scendere a dx in direzione del campanile della chiesa, attraversare la strada principale e prendere a dx (direzione Est) via Bolano incontrando i nuovi segnavia. Proseguire lungo la stradina in ambiente ameno tra vecchie case e villette (bella vista su Bavari e il monte Castellaro). La stradina termina presso una casa isolata e diventa sentiero (cartello indicatore con segnavia), risalendo la prima valletta lungo la tubazione di un acquedotto. Superato un impluvio, il sentiero supera una costola entrando in una seconda valletta, poi risale in breve alla Punta Crovino (m 549), in bella posizione panoramica sulla Valle Sturla. In basso verso Sud si vede il nucleo di Pomà. Dalla Punta Crovino si scende verso Ovest fino ad un incrocio. Da questo punto si può interrompere il percorso scendendo a San Desiderio oppure proseguire verso Est scendendo a Pomà (tratto di sentiero stretto e a tratti impervio, sopra salti rocciosi). Superato il piccolo gruppo di case di Pomà, in bella posizione al centro di una valletta (anche da qui si può scendere in breve a San Desiderio per una stradina), proseguire lungo il sentiero che, con qualche lieve saliscendi nel bosco, supera alcune vallette e raggiunge la località Premanico, da cui volendo si può scendere a San Desiderio.
Proseguendo oltre Premanico, il sentiero taglia lungamente a mezza costa nel bosco, superando varie vallette, fino a oltrepassare la cresta Ovest del Monte Carrupola e raggiungere la strada per il Monte Fasce presso Apparizione. Da questa località rientrare a Borgoratti scendendo sulla dx (Est) e per via Buratella e via Tanini raggiungere Borgoratti e il punto di partenza. Totale circa 17 km, 1150 m D+.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Open Street Map e Open MTB Map.
coboldo
09/03/2021
9 mesi fa
Link copiato