maxgastone


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Dopo due anni gradito ritorno a questa classica gita alpina. Il fondo della strada rimane sempre buono e nella parte che precede l'arrivo alla Conca la neve sta lentamente andando via. Permangono ancora importanti nevai tra la Conca e il Passo e nella successiva discesa almeno fino al primo Lago dove è presente il cannone. Necessario prestare attenzione perchè la neve spesso non regge il peso
Bellissima giornata finalmente degna della stagione. Nuvole da caldo sul lato di salita e gruppo affiatato e che non ha pazziato nel fatico tratto innevato.

DA SEGNALARE CHE LA PRIMA PARTE DEL GTA (SENTIERO 204) E' STATA TOTALMENTE DEVASTATA DALL'AZIONE DELLA RUSPA FORSE PER INTERRARE LA CONDOTTA DELL'ACQUA PER L'INNEVAMENTO PROGRAMMATO: E POI DICONO CHE LE MTB ROVINANO I SENTIERI :-(
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Le strade sono perfettamente agibili
attrezzatura :: scialpinistica
innevamento abbastanza buono anche se i numerosi passaggi di sci, tavole e ciaspole hanno notevolmente segnato il sentiero.
Il forte vento presente soprattutto nella parte finale ha un pò rimaneggiato il manto nevoso ma grazie alle basse temperature i tratti difficili da sciare sono veramente pochi. Vista l'assenza di fondo toccare qualche roccia qua e la è inevitabile. Ambiente sempre molto suggestivo
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Percorso fatto seguendo integralmente l'itinerario proposto, mi sento solo di riportare una ciclabilità inferiore rispetto a quello indicato nella relazione: dopo la Grange Pausa conviene seguire il sentiero tanto si spinge in ogni caso fino al passo con la croce, prima della casermetta sotto il Passo Cavalla si spinge (almeno i più)... per il resto bellissimo percorso con una discesa tecnica e a tratti rovinata dalle piogge: bisogna amare lo smosso a sassi grossi altrimenti diventa un dramma arrivare al bosco. Difficoltà: MC+/BC-OC (scala difficoltà CAI). Consigliata

Gita fatta insieme a Maurizio, Pier, Ale e il sanremese Fabio.

Foto qua: #

Note: Gita Sociale CAI Novi Ligure
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Niente da segnalare
quota neve m :: 900
Ottima gita su neve primaverile, dalla macchina occorre portare un pochino gli sci a spalla (50m dislivello) poi sempre ai piedi. In alto neve molto dura che richiede coltelli. I pendii sono in condizioni perfette: discesa da sballo troppo breve... purtroppo poi dopo i pendii aperti occorre trovare i passaggi e sciare un pò come capita. Gita che richiederà sci a spalla per un pò a breve. Per me troppo caldo, grande sbalzo rispetto alla settimana scorsa
Gita con pochi intimi: Maurizio e Massimo
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada semipulita da Ghigo a Indritti, necessari pneumatici da neve
quota neve m :: 500
Bellissima giornata lungo una valle poco frequentata, in compagnia di non più di 15 colleghi pellati. Neve con qualità altalenante. Prima parte ** stelle con crosta da rigelo e vento a tratti portante a tratti no, rari momenti di polvere: qualche curva bella si fa. Seconda parte da **** stelle poco prima del bosco e nel bosco sopra Indritti: curve da favola e ancora qualche pendio vergine. Tratto finale con crosta da rigelo assolutamente non portante: ** stella. Si arriva alla macchina sci ai piedi in ogni caso. Molto freddo e panorami stupendi. Nel complesso una bella gita.
In compagnia di Fabrizio, Federica, Maurizio e Beppe che oggi con il fisico a posto ha avuto problemi con le pelli e un bastoncino...
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Accesso regolare, qualche zona con neve e ghiaccio al mattino
quota neve m :: 600
Gita ottima con neve superlativa anche nelle vicinanze della macchina. Partenza appena dopo le prime case di Ozein... processione in vetta (Cai Uget). Nel bosco sciata favolosa, erano almeno 6 anni che non venivo alla Pierre e oggi me la sono proprio goduta!
Sceso prima dell'aratura dal versante nord sotto la vetta. Pericolo forse 2 fino all'ultimo alpeggio
Ringrazio per la bella gita e compagnia: Massimo, Massimo, Paola, Laura, Maurizio, Pietro e Piero...

E ovviamente tutti quelli che mi hanno fatto compagnia durante la mia salita "solitaria"...
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1000
Gita stupenda un pò fredda la parte centrale. Discesa da urlo dopo i numerosi passaggi parti vergini ridotte al lumicino. Ma la prossima nevicata porrà rimedio
Un ringraziamento ai compagni di gita: Beppe, Piero e Pietro... e un saluto agli scialpinisti della provincia di alessandria accorsi in massa a questa bella gita
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Strada pulita, occhio ai sassi che si staccano dai fianchi
quota neve m :: 500
Salita in ambiente solitario con partenza da Conio... traccia inesistente e crestina finale con neve ventata.
Prima parte di discesa su neve durissima e difficile, poi migliora. Il pendio più bello valangato alla prima nevicata ora è ricoperto e si fa apprezzare... seconda parte con neve molto pesante (11am) rientro con ravanamento nei boschi.
Gita fatta con Paolo, Valerio e Mauri
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Accesso chiuso da Voltaggio, occorre salire da Bosio
quota neve m :: 500
Polvere con altezza 60cm circa nei versanti a nord e ovest
A sud e nei settori esposti a vento neve dura con tratti di crosta non portante, poca neve e senza fondo. Si sconsiglia la discesa sul versante est (sentiero normale che scende verso voltaggio ed eremiti)
Bella discesa lungo il versante nord/ovest inedita, con prima parte (molto breve) goduriosa... poi si deve avere un pò di senso d'orientamento per trovare i passaggi giusti per arrivare alla strada. Le 4 stelle perchè siamo passati per primi e avendo di fronte il pendio vergine ci siamo divertiti come bimbi
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via discreta con roccia molto buona. Non adatta a chi non ama i traversi.
Attenzione che dopo il traverso "arboreo" il primo tiro che si presenta attrezzato non è quello di "Autunno dei moicani" ma di "Antro Vergognoso" (7A, 5c/A0). Il vecchio tiro è alla sx della sosta lungo un diedro fessura sprotetto. Ultimo tiro in comune con la Fivy. Nei tratti boscosi seguire il taglio dei rami così non si perde tempo a trovare la via.
Percorsa con Alessandro "Lepre" con condizioni meteo primaverili... meno male che eravamo all'ombra. Da fare almeno una volta.

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Cialancia (Passo) da Perrero a Prali per i 13 Laghi (16/06/12)
    Tobbio (Monte) da Voltaggio (06/02/12)
    Fea, Cavalla,Munie, Roburent, Scaletta (Passi) da Acceglio, giro (18/07/09)
    Gregorio (Monte) da Brosso (21/02/09)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (14/02/09)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (08/02/09)
    Vergia (Punta) o Monte Gountin da Prà del Torno (31/01/09)
    Tobbio (Monte) da Voltaggio (11/01/09)
    Carmo di Carrega (Monte) da Carrega Ligure (11/01/09)
    Pianarella (Bric) L’impari lotta del Conte di Montesordo e del Drago Sanguineo (04/11/07)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - La vecchia lira (21/10/07)
    Bourcet - Parete del deltaplano Sperone centrale (22/09/07)
    Ostanetta (Punta) Via delle Clessidre (13/09/07)
    Castelluzzo (Punta) o Castellus o Bars d'la Tajola da Bonnet, concatenamento (01/09/07)
    Machaby (Corma di) Urca Urca (26/08/07)
    Carra Saettiva Unione delle Forze (05/08/07)
    Clarì (Punta) Super Calcaire (14/07/07)
    Neri-Camilla (Pilastro) Neri-Camilla (15/04/07)
    Perti (Rocca di) Avanzini - Rossa (24/09/06)
    Lities (Rocca di) Il Mago di Oz (10/09/06)
    Embergeria (Parete di) Voyage (03/09/06)
    Sufreid (Rocca) Via Daniela (27/08/06)
    Colombe (Tete de) A nous la belle vie (23/07/06)
    Delago (Torre) spigolo SO - via Piaz (03/07/06)
    Raty (Bec) Ex art. 18 (25/06/06)
    Rosso (Pilastro) Via Panzeri - Riva (23/04/06)
    Beigua (Monte) e Monte Sciguello da Varazze, giro (07/01/06)
    Diamante (Forte) da Fregoso per i Forti Begato, Sperone, Puin, Fratello Minore (30/12/05)
    Ex Base Nato da Finalborgo, discesa Sentiero H (27/12/05)
    Monti (Bric dei) da Finalpia, giro dei Ponti Romani (07/11/05)
    Genevris (Monte) da Sauze d'Oulx, Via dei Saraceni (03/09/05)
    Ostanetta (Punta) Passaggio a Nord Ovest (18/07/05)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (13/06/05)
    A biciartula (Punta) Alexandra (06/06/05)
    Butara (Punta) Avec le Temps (03/06/05)
    Rossa (Punta) - Contrafforte SE La Celebration du Lezard (22/04/05)