Lausetto (Cima del) dal Ponte della Vagliotta

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

Partito presto dal Ponte della Vagliotta (5.45) e arrivato al Gias Vagliotta Inferiore, per far prima ho seguito la dorsale Ovest per ripidi prati, pietraie e salti rocciosi; nella parte alta, verso quota 2300 ho trovato la neve, a quell’ora servivano i ramponi o racchette dotate di coltelli. La croce della vetta è ancora semisepolta dalla neve che, sospinta dal vento, ha formato una cresta spettacolare.
Nella discesa ho preferito seguire la neve fin dove potevo scendendo quindi direttamente nel Vallone, la neve termina a quota 1980 circa, poco prima (per chi scende) dei ruderi del Gias Vagliotta Superiore, poi ho seguito il comodo sentiero. Purtroppo c’era foschia e nuvole, quindi non ho potuto godere del bellissimo panorama che questa cima offre…. Avvistato diversi camosci ed una vipera (poco sotto il Gias Inf. Vagliotta); molte persone salivano al Rifugio Barbero quando scendevo. Giunto alla macchina alle 12.30.


Gita caricata il 23/05/11

Le foto

Quel che si vede spuntare della croce.....
Scendendo, vista verso il Passo Barra della Vagliotta e le cime vicine avvolte nella nuvolaglia
Scendendo nel Vallone del Lausetto, a quota 2100, quasi alla fine del nevaio
Descrizione completa dell'itinerario