Querzola (Torrione) L'uccello di fuoco

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Bella salita.
Le difficoltà sono concentrate nei tiri finali.
Non ci pronunciamo sulla effettiva difficoltà, (6b o 6a+?) poichè 1° non siamo in grado di essere così precisi e sicuri, 2° perchè la differenza sia comunque talmente minima che non crediamo possa essere un dato utile per coloro che vogliono salir la via.

La spittatura è ottima sia alle soste, 2 spit e catena, sia lungo i tiri. La distanza fra le protezioni è di 4-5 m sui tiri più semplici, mentre scende a 2-3 m nei tiri più impegnativi. Il passo chiave, ovvero lo strapiombino con ristabilimento sulla destra è ben spittato (volendo A0), così come la placca successiva, dove però non ci si può tirare. Per ragiungere la vetta c'è un tiro (15 m) di 4 da proetggere.
Per la discesa, invece di fare le doppie è possibile, con una breve doppia 15 m su cavo metallico con anello per la calata, raggiungere il canale fra il Querzola e l'Uia NO di Nasta e da qui scendere per cengie e roccette (abbiamo ri-fatto gli ometti), fino alla pietraia posta alla base della parete O della Cima di Nasta e da qui per tracce e sentiero tornare al rifugio.

Gita caricata il 13/07/06
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 6b :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2500
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 850

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale