Sirente (Monte) per Valle Lupara e discesa per Canale Maiori

L'itinerario

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1178
quota vetta/quota massima (m): 2348
dislivello totale (m): 1170

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: cerasella
ultima revisione: 08/04/10

località partenza: Chalet bruciato, Fonte dell'Acqua (Secinaro , AQ )

punti appoggio: Secinaro

cartografia: edizione lupo

bibliografia: La montagna incantata Mazzoleni

note tecniche:
Itinerario in ambiente grandioso.
Il canale Maiori è una grande classica dell’Appennino,una delle scialpinistiche più apprezzate e conosciute d’Abruzzo.
Bello ed impegnativo,richiede una buona tecnica e condizioni sicure della neve.
Infatti incombe su tutto l’itinerario,la minaccia di possibili valanghe e delle grosse cornici che orlano la cresta alla testata del canale.

E' possibile ovviamente,anche salire e scendere per la V. Inserrata.

descrizione itinerario:
Dallo chalet bruciato seguire una mulattiera.
Dopo poche centinaia di metri si lascia la mulattiera a dx e si segue il sentiero segnato a sx.
Si continua nel bosco fino ad un secondo bivio 1305.
Si va su dritti per il sentiero estivo verso la valle Lupara.
Si lascia il sentiero estivo per piegare a dx e superare una dorsale.
Si esce dal bosco in una radura battuta dalle valanghe.
Si risale la valle su terreno aperto e mai molto ripido e se ne raggiunge la testata,guadagnando la cresta là dove le cornici spesso presenti, meglio lo consentono q. 2210.
Si prosegue a nord-ovest sull’ampia cresta,oltrepassando la larga sella all’imbocco del canale Maiori, fino alla cima del m.Sirente 2348

Discesa lungo la cresta fino alla sella del canale Maiori.
Si discende poi lungo la valle Inserrata e lungo il sentiero nel bosco si torna al punto di partenza.
Possibilità di discesa più diretta in Valle Inserrata per un ripido canale situato più in prossimità della vetta (c.d. Tubino)