Pian Ballaur (Cima) da Pian Marchisio per il Canalino e Vallone delle Masche

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1630
quota vetta (m): 2603
dislivello complessivo (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: VIGLIU
ultima revisione: 25/10/17

località partenza: Pian Marchisio (Roccaforte Mondovì , CN )

punti appoggio: rif Havis de Giorgio (Mondovì)

cartografia: Fraternali n. 16 - Val Vermenagna , Pesio , Alra valle Ellero

accesso:
Da Cuneo si raggiunge Roccaforte Mondovi , dove si risale la Valle Ellero superando Prea e Rastello giungendo fino a ponte Murato . Oltre la strada alterna asfalto ad uno sterrato in buono stato (consigliata comunque una macchina altina) e si arriva a Pian Marchisio (mt. 1.630) dove termina la strada (divieto) .

note tecniche:
Gita bella e piacevole, che permette di effettuare un anello se si risale dal canalino delle Masche con annessa facile e divertente arrampicata con passi di I. Attenzione all'orientamento in caso di nuvole/nebbia (abbastanza frequenti), in questo caso sconsigliato il vallone delle masche .

descrizione itinerario:
Partenza dal pian Marchisio si segue la strada che conduce al rifugio Mondovì, da cui parte verso sinistra una traccia (recentemente ben segnata con tacche bianche e rosse) dapprima evidente poi a tratti meno, che prima tenendosi a sinistra salendo , poi con ripidi zigzag porta all'imbocco del canalino delle masche. Il canalino, se sgombro da neve, si risale tranquillamente tra balze e passi di I (il canale è anche attrezzato con una catena per facilitare l'unico vero punto impegnativo, un paio di metri). Si risale quindi il canale (attenzione alle pietre mobili ed ai detriti) e all'uscita dallo stesso si segue la traccia che arriva dall'escursionistica (direzione SX, ometti), giungendo poco dopo al vallone delle masche. Si punta quindi verso la sella posta tra la cima delle Saline (a sinistra del vallone) e cima Pian Ballaur (a destra). Il sentiero è segnalato da tacche bianche e rosse e successivamente arancio e ometti. Una volta arrivati alla sella, si riprende a salire verso destra seguendo sempre gli ometti che comodamente e ripidamente portano sulla panoramica cima . Per il ritorno si scende il versante opposto fino alla Colla del Pas (mt. 2.342) . Da qui si intercetta il sentiero che scende verso il sottostante lago Rataira (mt. 2.171) e successivamente dopo la Porta Biecai scende al rifugio Mondovì e da li comodamente fino a Pian Marchisio .