Vezzana (Cima della) Via Normale da Nord (Canalino del Travignolo)

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1984
quota vetta (m): 3192
dislivello complessivo (m): 1250

copertura rete mobile
wind : 60% di copertura

contributors: davec77
ultima revisione: 13/06/17

località partenza: Passo Rolle (San Martino di Castrozza , TN )

punti appoggio: Strutture varie a Passo Rolle, Baita Segantini, bivacco Fiamme Gialle

accesso:
Da Passo Rolle raggiungere per comoda stradina (e scorciatoie su sentieri) la Baita Segantini 2170 m (anche in auto, se fosse possibile).
Da qui, traversare nettamente a destra (su tracce di sentiero evidenti, in assenza di neve), senza perdere troppa quota, verso il Cimon della Pala; attraversarne i ghiaioni/nevai basali fino all'ex-sbocco del Ghiacciaio del Travignolo, ampio avvallamento fra il Cimon della Pala e la Cima della Vezzana, che da questo lato precipita con alte pareti.

note tecniche:
Frequentato itinerario anche di sci ripido (http://www.gulliver.it/itinerario/57854/).
Nella giusta stagione (maggio/giugno) può essere una facile ma remunerativa salita con piccozza e ramponi, in ambiente dolomitico davvero superbo.

descrizione itinerario:
Risalire ampi e facili pendii nevosi per circa 500 m di dislivello; attenzione che in alto, in stagione avanzata, potrebbe aprirsi qualche crepaccio. A circa 2700 m il terreno diventa più ripido e ci si infila nell'evidente canalino sulla sinistra che porta al Passo del Travignolo (200 m a 45° circa, tratti a 50°). A metà con scarso innevamento può affiorare un grande masso; lo si supera sulla destra con un breve passaggio più ripido. Presenti varie soste attrezzate sulla destra salendo.
Dall'ampio passo (2925 m) ci si porta a sinistra per facili pendii e si segue poi su neve o semplici roccette la cresta poco ripida che porta in vetta alla Cima della Vezzana (sentiero estivo, segnavia n.716; la vetta compare solo all'ultimo momento).