Paganini (Cima) Cresta Nord dal Passo dei Detriti

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1743
quota vetta (m): 3051
dislivello complessivo (m): 1308

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Enzo51 Andrea81
ultima revisione: 08/08/16

località partenza: Pian della Casa del Re (Valdieri , CN )

punti appoggio: rifugio Remondino

cartografia: IGC 1:25:000 Parco Naturale alpi Marittime n.113

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia Alpi Marittime vol.II

accesso:
Da Cuneo risalire la Valle Gesso fino a Terme di Valdieri. Al bivio a sx prendere a risalire il Vallone della Valletta sino al fondo. Strada dal fondo disconnesso nell'ultimo tratto in localita' Pian della Casa dove si parcheggia negli spazi a lato della strada stessa.

note tecniche:
Consta di due vette nord e sud, separate da un stretto e profondo intaglio, noto come Forcella Paganini. La cresta nel complesso è breve, per gran parte camminabile, con le poche difficoltà tecniche tutte concentrate nel tratto separante le due punte in corrispondenza della Forcella Paganini. Per raggiungere la quale una doppia di 30 m esatti si ritiene indispensabile. Sosta per la calata con anello attorno a spuntone già presente in loco. Verticale ma ben appigliato il muro che si para di fronte (passi di III-), via naturale d'accesso alla Cima Sud, di pochi metri soltanto più alta.

descrizione itinerario:
Dal Pian della Casa come per la normale all'Argentera salire prima al Remondino. Proeguire in direzione del Passo dei Detriti, badando una settantina di metri prima di arrivare al passo a svoltare a dx e prendere la cresta dirigendosi verso sud fino a scendere a una spalla, quota 3050 m e ad una larga sella. Indi si continua per cresta ora ripida ma sempre facile fino in vetta alla cima Nord.( Ore 4-5 dalla partenza). Reperita la sosta per la calata di 30 metri giusti si perviene alla Forcella Paganini, da dove si procede scalando l'aereo filo di cresta fino in vetta alla Cima sud (ore 0.30 ).
Per la discesa, si scende al colletto compreso tra la Cima Paganini e la Cima di Nasta, dal quale si hanno due possibilità:
1 (più diretta): si scende direttamente dal canalone N/NO; si reperisce un evidente sentiero che si mantiene inizialmente a sinistra contro le rocce, i primi 100 m sono abbastanza comodi. Poi ci si sposta più verso il centro, dove occorre molta attenzione perchè le rocce diventano molto instabili, anche quelle di grosse dimensioni. Aiutandosi con le mani e seguendo i pochi ometti e le vaghe tracce si giunge al conoide del canale, dove sparisce ogni traccia, e bisogna scegliere il percorso migliore per arrivare alla "salvezza" ovvero nel pianoro sottostante dove arriva la traccia del Passo dei Detriti.
Da qui in poi si segue il sentiero verso il Rifugio Remondino già percorso in andata.
2 (più lungo): dal colletto, si prosegue in direzione della cima di Nasta, percorrendo delle ampie cengie, fino al Colle di Nasta. Da questo si scende per il canalino sottostante, seguendo le tacche di sentiero, fino alla conca con il Lago di Nasta. Ora proseguendo in direzione ovest, tra pietraie e rocce montonate, si scende in vista del rifugio Remondino, che si raggiunge dopo aver disceso una placconata rocciosa senza particolari difficoltà.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Paganini (Cima) Cresta Nord dal Passo dei Detriti - (0 km)
Brocan (Cima di) Canale Ovest - (0.1 km)
Madre di Dio (Cima della) dal Pian della Casa del Re e il versante SO - (0.1 km)
Bastione (Il) dal versante Ovest - (0.1 km)
Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta - (0.1 km)
Mercantour (Cima di) Canale NO - (0.1 km)
Ciriegia (Cima di) Canale NO e cresta SO - (0.2 km)
Mercantour (Cima di) Versante NE - (0.5 km)
Laurenti (Punta) forcella Est Innominata - (0.5 km)
Laurenti (Punta) Canale Nord Forcella Varrone - (0.5 km)
Leccia (Cima di) Canalino NE - (0.5 km)
Ciriegia (Cima di) crestone NO quota 2521 m Canale Nord-Ovest - (0.5 km)
Nasta ( cima del lago di) da Pian della casa - (0.5 km)
Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour anello da Pian della Casa per Cima Mercantour e Cima Ciriegia - (0.7 km)
Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino - (0.7 km)
Nasta (Cima di) Canalone Sud - (0.7 km)
Mercantour (Cima di) Traversata Mercantour-Ciriegia-Naucetas-Pagarì-Fremamorta - (0.8 km)
Argentera (Cima Sud) cresta Sigismondi - (0.8 km)
Ciriegia (Cima) per il Colle Ciriegia e il canale del versante Sud - (1 km)
De Cessole (Cima) traversata dal colle Freshfield al Colle De Cessole - (1.4 km)
Forchetta (Cima della) per il Colletto della Forchetta - (1.5 km)
Madre di Dio (Colletto della) Canale N - (1.5 km)
Fremamorta (Cima di) Anello da Pian della Casa del Re e colletto di Bresses - (1.6 km)
Pagarì, Naucetas, Leccia, Ciriegia, Mercantour Traversata per cresta dal colle di Fremamorta al colle del Mercantour - (1.7 km)
Argentera (Cima Sud) Canale della Forcella - (1.8 km)