Colombano (Monte), Roc Neir, Monte Druina, il Turu da Vallo Torinese, giro di della Val Ceronda per il Colle Lunelle

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 560
quota vetta/quota massima (m): 1658
dislivello salita totale (m): 1450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: kaneski
ultima revisione: 14/01/16

località partenza: Vallo Torinese (Vallo Torinese , TO )

accesso:
Torino, Venaria, Fiano, Vallo Torinese. A Vallo si prende via Roma e poi a sinistra via San Rocco. Si parcheggia di fronte alla cappella di San Rocco.

note tecniche:
Dal colle della Croce al colle delle Lunelle non esiste sentiero: ci si muove sempre su grosse pietre e spesso in mezzo alla boschina. Non mi sento di consigliarlo. Decisamente sconsigliato in presenza di un po' di neve come percorso dal sottoscritto. Ottimi i sentieri per i due colli.
Logica prosecuzione dell'itinerario sarebbe continuare per i monti Lera, Founà, Bernard e scendere a valle sempre per cresta. Il terreno in questo tratto sembrerebbe migliore .

descrizione itinerario:
Dalla cappella di San Rocco a Vallo Torinese si sale su ottimo sentiero al Turu come descritto in altro itinerario del sito. Si torna al colle della Croce e si segue lo spartiacque della val Ceronda. Conviene tenersi sul filo.
Si toccano in successione le punte dei monti Druina ,Roc Neir, Colombano e si scende al colle delle Lunelle. Come già detto non esiste sentiero si viaggia sempre tra grossi sassi e boschina, unica nota positiva le pietre hanno un'aderenza eccezionale e sono abbastanza stabili.
Dal colle delle Lunelle un sentiero ottimamente segnalato conduce a Moncolombone e un bel pezzo di asfalto porta all'auto.