Boazzo (Scoglio di) Condotta forzata

difficoltà: 4 / 4 obbl / A1
esposizione arrampicata: Sud
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 20

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura

contributors: ilcontevlad
ultima revisione: 22/09/15

località partenza: casa guardiani della diga (Daone , TN )

punti appoggio: val daone

bibliografia: le vie del cielo - amadio & davorio

accesso:
Attacco: parcheggiare alla casa dei guardiani della diga di malga boazzo. Tornare indietro sulla strada 50m e prendere una debole traccia che sale nel bosco. Subito dopo una vecchia stalla tenere la sinistra e portarsi sotto la parete, a sx di uno spigolino. La via attacca presso una larga fessura con 4 spit, freccia alla base (in libera dicono 6a). 180 secondi netti dalla macchina! Siamo 30 m a dx del diedrone della Aldebaran.

note tecniche:
Via prettamente artif aperta nel ’96 da Rivadossi e Chiaf

Alcune relazioni parlano di 5 tiri, altre di 4, ma si sale benissimo in 2 da 50m cad, unendo i primi 3 e gli ultimi 2.
L’arrampicata è tecnicamente facile, sempre A1 e AE, attrezzata a chiodi e spit artigianali per il 98%, molto verticale, bell’ambiente! Si integra solo L1 con qualche friend grande e un paio di pecker (o chiodi a lama), e L2 con 1 pecker. Il materiale presente è però molto vecchio, molti chiodi fanno un po’ impressione e alcuni spit sono marci.
Ho riattrezzato S1 con altri 2 spit, che uniti ad uno già presente costituiscono una bellissima sosta a spit orizzontali, ottima e comodissima per allestire un bivacco in portaledge. La via si percorre senza bivaccare ovviamente, ma è un bel posto per provare.

Dalla cengia dove finisce la via ne parte un’altra, “Lavori Forzati”, di VI+ A2, 150m, che esce in cima alla parete.

A dx dello spigolo ci sono altre 2 possibili partenze, una larga fessura di pugno ed una interessante microfessurina da chiodi da salire in artif.

Materiale necessario: friend camalot C4 n.3 e 4, una serie fino allo 0.75, 3 chiodi KB corti e 1 LA corto, 2 staffe a testa.
Materiale opzionale: serie cliff grapplin completa (3 misure), serie pecker BD completa (3 misure), friend Camalot C4 n.6.

descrizione itinerario:
L1: si parte con un movimento su hook a prendere uno spit, poi coi friend del 3 e del 4 si risale la fessura (un tratto molto largo si passa banalmente col friend del 6, con quello del 4 diventa interessante..). due facili passi in libera portano ad una sosta intermedia (chiodi a pressione e fix nuovo). Da qui parte una lunghissima fessurina chiodata a KB e spit vecchi, coi pecker si integra molto bene, meglio che coi KB. Si prende poi un evidente diedrino che porta ad un tettino a lame, un passo su friend porta alla vecchia sosta ed alla nuova.

L2: si sale il muro a spit sopra la sosta, uscendo a dx a 2 spit di sosta intermedia con passo in libera o su hook su funghetto. Si prosegue per una evidente fessura a chiodi, anche qui un pecker torna utile. A fine muretto si passa a sx dello spigolo dove dei chiodi portano a un altro muro muschioso che con passi di IV+ porta in cengia e a fine via. Se non si prosegue su Lavori Forzati si scende con 2 doppie da 50m.