Turra (Ancien Fort de) da Plan des Fontainettes per il Sentier des Deux-Mille e la Petite Turra

sentiero tipo,n°,segnavia: Paline segnavia gialle
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2094
quota vetta/quota massima (m): 2529
dislivello salita totale (m): 750

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: giannibarbero
ultima revisione: 01/08/15

località partenza: Plan des Fontainettes (Lanslebourg-Mont-Cenis , 73 )

cartografia: Val Cenis - Charbonnel - 3634 OT - TOP 25 scala 1:25.000

accesso:
Susa - Moncenisio

note tecniche:
Gita veramente bella e consigliabile. La prima parte lungo il Sentier des Deux-Mille è un giardino botanico; si incontrano tutte le varietà di piante e fiori presenti nel comprensorio del Moncenisio.
La seconda parte, più impegnativa anche se breve, richiede qualche precauzione anche se il sentiero è sempre bello ed evidente. Due brevi corrimano agevolano, specialmente in discesa, a superare un tratto un pò infido.
Il forte è uno spettacolo e il panorama spazia da un lato su Lanslebourg, Lanslevillard e la Valle dell'Arc; dall'altro versante si dominano il Lac du Mont-Cenis e gli altri forti di Pattacreuse, Variselle e de Ronce.
La difficoltà EE si riferisce unicamente al breve tratto finale per raggiungere la Petite Turra, per il resto della gita il percorso è privo di difficoltà.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Plan des Fontainettes si inizia a salire tra i prati in direzione del Fort de Ronce sino ad imboccare il Sentier des Deux-Mille; un vero e proprio balcone sul lago che si segue sino al Col du Mont Cenis 2100 m. (ore 1.40).
Di fronte al bar ristorante presso il colle inizia il sentiero che prende quota sul ripido pendio erboso e conduce alla Petite Turra 2529 m. e all'Ancien fort de Turra.
L'ultimo tratto del pendio è attrezzato con due brevi corrimano e richiede passo sicuro specialmente in discesa, (ore 1.40 dal Col du Mont Cenis).
Ridiscesi al Col du Mont Cenis percorrere per un breve tratto la RN N.6, quindi scendere verso il lago seguendo dapprima la strada per la Chapelle St-Barthelemy che si lascia ad un bivio per la Vachere.
Un bel sentiero costeggia la riva del lago e permette di tornare al parcheggio di Plan des Fontainettes evitando di seguire la strada asfaltata.