Pelata (Costa) quota 2478 m diretta NE da Meire Bigoire

L'itinerario

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1490
quota vetta/quota massima (m): 2478
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: podina
ultima revisione: 21/12/14

località partenza: Meire Bigoire (Oncino , CN )

punti appoggio: Oncino

cartografia: Fraternali 1:25000 n.10 Valle Po, Monviso

note tecniche:
Splendida salita inedita e mai recensita, forse la più interessante e varia di tutta la zona. Meno maestosa dello spallone di Rasciassa, ma decisamente più esposta ed impegnativa. Richiede neve sicura e buona visibilità per individuare bene il percorso.

descrizione itinerario:
Dalle Meire, si punta decisamente verso nord immettendosi nel valloncello boschivo del rio Bule', seguendo nel primo tratto il classico percorso per Rasciassa.Appena fuori dal ripido bosco lo si abbandona e si prosegue verso destra puntando al valloncello Chiot del Porco che divide appunto la spalla di Rasciassa a sx. e la nostra spalla di Costa Pelata. Si attraversa il Chiot e si punta ad un cartteristico montrucchio roccioso che si supera ripidamente a sx. q. 1950 raggiungendo un bel colletto che difende una notevole impennata della spalla. La si aggira a sx (faccia a monte) e con ampio semicerchio si torna sulla spalla(esposto).Si superano ancora due pance più pronunciate sino ad arrivare ad una zona di grandi roccioni ed infine ad un secondo e affilato collettino che difende l'ultima ripida impennata finale fra rocce affioranti (30°), si esce ad un anticima poi verso destra alla quota più alta. Visione unica e maestosa sulla sud-est del Viso.