Agnel (Colle) da Chiapili per il Vallone delle Gavite

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1750
quota vetta/quota massima (m): 2680
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: laika58
ultima revisione: 01/06/14

località partenza: Chiapili di Sopra (Ceresole reale , TO )

accesso:
Da Ceresole seguire la strada sino alla sbarra dove viene chiuso il traffico nel periodo invernale (generalmente Chiapoli di Sopra)

note tecniche:
Intinerario da valutare con attenzione in quanto si risalgono dei ripidi canali (circa 45° di pendenza)per superare la bastionata rocciosa sopra agli alpeggi del Serrù, in questi canali se la neve non è più che assestata può scaricare con facilità - Dal colle i panorami dovrebbero essere grandiosi sulla testata Bousson- Basei e sul Gruppo del Gran Paradiso (il giorno della gita c'era molta nebbia con panorami azzerati)

descrizione itinerario:
Dalla sbarra seguire la valle con itinerario evidente o lungo la strada carrabile e/o seguendo la mulattiera reale sino alla diga del Serrù, risalire sino al pianoro posto tra la diga del Serrù, a destra e il lago dell'Agnel a sinistra - Proseguire con direzione nord-ovest verso il gruppo di baite denominate alpe del Serrù (q.2389), lasciarle a sinistra e guadagnare lo sperone roccioso che deliminita i due canali - Consigliabile inizialmente risalire quello di destra, raggiunta una prima balza rocciosa spostarsi verso sinistra, e con attenzione guadagnare quota per poi tagliare nella parte alta il canale di sinistra (punto più critico) - Raggiunto il pianoro superiore, inizia il vallone delle Gavite, piegare decisamente a destra con direzione nord e raggiungere dopo alcuni dossi e valloncelli l'evidente colle Agnel che si para dinanzi (ultimo tratto molto ripido), praticamente si raggiunge una cresta che diventa poi affilata verso destra, per raggiungere la vicinissima Rocca Bianca