Mottiscia (Punta) dall'Alpe Veglia

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1319
quota vetta (m): 3158
dislivello complessivo (m): 1900

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 25/12/13

località partenza: Ponte Campo (Varzo , VB )

punti appoggio: Rifugio Cai o Alberghi all'Alpe Veglia

accesso:
Gravellona Toce-Domodossola-Varzo-San Domenico
continuare fino al ponte (parcheggio a pagamento) sul rio Cairasca.

note tecniche:
Pecorso misto neve e rocce(detriti franosi)
Casco-Picozza-Ramponi

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Ponte Campo, utilizzando il percorso escursionistico tutto ben segnalato, portarsi al Rifugio Cai Città di Arona all'Alpe Veglia e da qui proseguire seguendo il sentiero per il Lago Bianco.
Al bivio segnalato con scritta Conca Mottiscia, abbandonare il percorso per il Lago Bianco e traversare in direzione dell'ampio bacino detritico a quota 2100, chiuso tra il Rebbio ed il Mottiscia.
Spingrsi in fondo alla conca e superare i primi risalti restando a sx delle cascate, quindi passare a destra del rio e raggiungere il nevaio.
La lunga lingua di neve, più ripida nella parte alta, termina contro la parte basale della parete del Mottiscia da aggirare a sx restando al limite del residuo Ghiacciaio.
Senza per forza entrare sul Ghiacciaio alzarsi con percorso libero sulla destra (sfasciume) guadagnando così l'appoggiata placconata superiore, ben visibile già dal fondovalle, che collega alla sella quotata 3077.
Dalla sella seguire la cresta (un passo di II) sino in vetta.

Percorso franoso poco frequentato.

altre annotazioni:
La Punta Mottiscia altro non è che l'antecima quotata, posta sulla cresta di confine, dello Svizzero Hillehorn.