Ramiere (Punta) da Thures per il Colle della Ramiere

difficoltà: BC / OC / S3   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1653
quota vetta/quota massima (m): 3303
dislivello salita totale (m): 1650
lunghezza (km): 25

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 0% di copertura

contributors: gazzano
ultima revisione: 18/09/13

località partenza: Thures (Cesana Torinese , TO )

punti appoggio: Bivacco Tornior 2553 m

bibliografia: Vedi su Peverada giro Terra Nera

accesso:
Da Cesana o Sestriere verso Bousson e da qui si devia per Thures, dove termina l'asfalto e si può parcheggiare.

note tecniche:
Giro molto interessante per la bellezza dei posti , per la vetta 3303 mt facilmente raggiungibile a piedi.
Con portage bici i più bravi (OC,S3) se ben allenati, secondo la mia valutazione , possono scendere dalla vetta con ciclabilità quasi totale , anche nella parte alta .
Il notevole sviluppo della gita giustifica l' utilizzo della biciletta anche se la si lascia a quota 2700/2800 (raggiungibile con 200 mt spintage) ma con ciclabilità al 99% in discesa (BC ).
Questo vale in modo particolare quando la strada è transitabile solo sino alla fontana di Thures , dove si trova possibilità di ottima ospitalità nel posto tappa omonimo . Ricapitolando il percorso è quasi completamente ciclabile sino al bivacco 2553 , dopo è agevole portare la bici al fianco su tracce di sentiero sino a 2800 mt in direzione colle Ramiere 3007 . Da qui prima con sentiero meno marcato , poi su traccia evidente con fondo buono , si arriva in vetta agevolmente anche se i pendii sono ripidi . In effetti dal basso sembra impossibile .
In definitiva itinerario di grande soddisfazione sia per i più bravi che per gli amatori se ben allenati.

descrizione itinerario:
Da Thures si prosegue lungo la strada sterrata in piano e poi in lieve discesa, raggiungendo Ruilles; si percorre interamente il vallone ora in salita, fino al termine della piana di Ruilles, e poi con alcuni tornanti con pendenza più impegnativa si toccano le Grange Thuras Inferiori e poi Superiori.
Ci si porta su lato orografico sinistro e con pendenza moderata si arriva al Bivacco si scende dalla bici per brevi tratti rovinati da erosione.
Dal bivacco in direzione del colle della Ramiere e da li in vetta .
Discesa per stesso itinerario.