Ramiere (Punta) da Thures per il Colle della Ramiere

Ramiere (Punta) da Thures per il Colle della Ramiere
La gita
cuccimaira
5 15/10/2017
Equipaggiamento
Full-suspended

GITONE! Fatto l’anello salendo dalla Valle di Thuras e scendendo dalla Valle Argentiera salendo anche la Cima del Bosco. Partito dal ponte delle Albere. Ho trovato abbastanza eterna la salita in bici della Valle di Thuras, non si arriva mai!! Dal bivacco o poco dopo ci si carica la bici a spalle o in qualche pianoro poco inclinato prima del colle si può spingere. Discesa emozionante ma veramente dura (ero anche abbastanza cotto!!!), più scorrevole nella parte alta fin sotto al colle dove comunque non mancano curve strette e qualche passaggio al limite, nei pressi del vecchio traliccio della luce prima di raggiungere il colle si devia a destra e si devono sempre seguire le ben visibili (tranne che in un punto) tacche gialle, poi affiancate da quelle bianco/rosse. Si incontrano in successione: un lungo tratto di pietraia che comunque risulta quasi tutta ciclabile tranne brevi tratti quà e là, poi gradoni, tornanti, passaggi su roccia, tutta roba trialistica che regala soddisfazioni e che fa sudare più che in salita (!!) poi ci si sposta man mano verso destra dove si vedono in lontananza dei bei pratoni, anche qui il terreno è un poco più scorrevole ma non mancano mai passaggi impegnativi alcuni al limite ma che sovente si risolvono con un piede a terra per mantenere l’equilibrio (a volte si risolvono anche provandoli più volte!!!), giunti ai pratoni un breve momento di relax poi si entra nel bosco e ricominciano le difficoltà incontrate prima.. soprattutto gradoni e tornanti impegnativi..
Ci si può rilassare solo in fondo al vallone sulla sterrata.. per chi ama il genere una discesa assolutamente da fare, tra le più impegnative mai fatte ma comunque, se si considera il dislivello, un buon 95 % in sella lo si porta a casa. sicuramente più impegnativa e lunga del versante di salita, se di la è OC qui è OC++, per divertirsi occorre essere abituati a queste difficoltà.
Oggi gran caldo da sembrare agosto che ha contribuito non poco alla mia cottura, solo in punta c’era un pò di aria fredda. Nonostante ciò ho trovato del ghiaccio sul sentiero a metà discesa circa che si può evitare sulla destra. L’ anello con la Cima del Bosco risulta di circa 2500 m dsl.

Link copiato