Black Marasma (Cascata)

L'itinerario

difficoltà: II / 2+   [scala difficoltà]
esposizione: Est
quota base cascata (m): 2200
sviluppo cascata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Sergio
ultima revisione: 02/02/10

località partenza: S. Anna di Bellino (Bellino , CN )

bibliografia: Ghiaccio dell'Ovest - G.C.Grassi

note tecniche:
secondo una valutazione più classica il grado II di "engagement" andrebbe rivisto: III. anche quello techico: 3. quindi = III/3

Le soste non sono presenti.

descrizione itinerario:
ACCESSO: Risalire la Val Varaita fino a Casteldelfino. Da qui prendere la diramazione a sinistra per Sant'Anna di Bellino.
Parcheggiare al termine della strada in Località Melezet.

AVVICINAMENTO: Proseguire lungo la strada, quindi attraversare un primo ponte e proseguire sulla destra. Sempre mantenendo la strada principale, attraversare un secondo ponte e con una leggera salita, portarsi sulla piana alla base della cascata. Senza percorso obbligato portarsi alla base dell'evidente colata, posta a sinistra di Limo Nero (riconoscibile dal colore scuso).

VIA:
Salire nel canale di neve e superare un facile saltino in ghiaccio.
Proseguire su neve fino alla base del salto principale.
Con un tiro si supera il salto che non presenta mai difficoltà eccessive (max 75°).
Si prosegue ancora per neve fino alla base dell'ultimo salto.
Con un tiro breve si esce dalla cascata (max 70 °).

DISCESA:
a) Sulla via con doppie da attrezzare.
b) Si sale a destra (faccia a monte) raggiungendo la spalla che separa la cascata dalla vicina "Limo Nero". Si scende quindi nel canale che adduce all'ultima sosta di Limo Nero, posta sulla destra (faccia a valle), da cui ci si cala (su spit).