Fenetre (Tete de) da Saint Rhemy

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2823
dislivello totale (m): 1150

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: erba olina
ultima revisione: 02/04/13

località partenza: Saint-Rhemy-en-Bosses (Saint-Rhemy-En-Bosses , AO )

cartografia: Carta dei sentieri n. 5 Gran San Bernardo Ollomont - L'Escursionista editore

accesso:
In autostrada (A5) fino ad Aosta, poi strada statale n. 27 fino a Saint-Rhemy-en-Bosses, dove si percorre la strada per il Colle del Gran San Bernardo sino a dove è sgombra da neve.

note tecniche:
Itinerario in gran parte comune alla classica salita al monte Fourchon. Panorami strepitosi.

descrizione itinerario:
Si parte da St. Rhemy-en-Bosses dal punto in cui viene chiusa la SS 27 per il colle del Gran S. Bernardo, a quota 1700 circa nei pressi di una piazzola sulla sx (croce in legno) oppure più avanti nei pressi di un tornante e del ponte che attraversa il torrente (q. 1730), a seconda dell’innevamento.
Dal ponte si risale a dx la vecchia mulattiera che corre poco sotto la strada di accesso al tunnel del Gran S. Bernardo, si passa sotto il grande viadotto del tunnel, si sale per pochi metri sulla SS27 innevata per poi scendere in un grande pianoro e risalire sulla destra i ripidi pendii in direzione del colle del Gran S. Bernardo, tagliando alcune volte la strada asfaltata.
Si raggiunge così un secondo pianoro, a dx si nota la Casa Cantoniera, di fronte si vede l’alpeggio Montagna Baus e a sx dell’alpe un caratteristico spuntone roccioso detto Tour des Fous. Si punta alla baita e si prosegue sul retro di questa in direzione nord est, imboccando un valloncello canale dalle pendenze moderate.
All’uscita dal canale si continua per poco in falso piano e si lascia a sx il vallone per il M. Fourchon. Il pendio si fa via via più sostenuto e si giunge così alla cresta di confine con la Svizzera, a monte della Fenetre de Ferret e senza toccare il colle.
Si volge a sx e in breve su facile dorsale, leggermente più ripida negli ultimi metri, si arriva in vetta.