Nera (Cresta) da Pra Claud

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1589
quota vetta/quota massima (m): 2268
dislivello salita totale (m): 700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: rolly52
ultima revisione: 21/10/12

località partenza: Pra Claud (Cesana Torinese , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa

note tecniche:
In auto, su carrareccia sterrata dal fondo buono, fino a Pra Claud. Nella bella stagione se la sbarra è alzata si può salire con un fuoristrada fin verso quota 2000.

descrizione itinerario:
Accesso: risalita la valle di Susa, giunti a Oulx si segue la strada statale 24 per Cesana, Monginevro e dopo circa 8 km a sinistra si incontra la deviazione per Fenils (poco prima di Cesana). Superato Fenils la strada sale e diventa sterrata (buone condizioni) fino a Pra Claud dove si parcheggia in quanto oltre è vietato il transito.

Da Pra Claud seguire la carrareccia dello Chaberton (numerose scorciatoie) fino a quota 2055.Da qui parte sulla sinistra una vecchia strada militare in rovina ( impercorribile da automezzi) che attraversa tutto il versante Nord Est dello Chaberton superando alcuni canali, dove è possibile vedere ciò che resta delle opere del Genio Militare (terrazzamenti, muri di sostegno, ecc.). Si arriva a una bella radura dove si trovano i ruderi di due casermette. Da qui si attraversa quasi in piano su mulattiera larga ed erbosa fino a un colletto su cui si trova una piccola stazione meteo. In breve si giunge sulla Cresta Nera, bordeggiando il franosissimo versante sud est, dove sul punto più elevato sorge una bella croce di legno colorato.
Discesa dal medesimo itinerario.