Cevedale (Monte) e Solda (Cima) da Solda per il rifugio Citta´ di Milano e il rifugio Casati

difficoltà: F+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1900
quota vetta (m): 3769
dislivello complessivo (m): 1800

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 10/08/12

località partenza: Solda (Stelvio , BZ )

punti appoggio: Rifugio Citta´ di Milano, Rifugio Casati

note tecniche:
E´possibile risparmiare tempo e dislivello prendendo la funivia da Solda fino al rifugio Citta´ di Milano.

descrizione itinerario:
Dal rifugio Citta´ di Milano seguire l´evidente traccia che, passando per la morena della vedretta di Solda, conduce al ghiacciaio. Ci si lega a quota 2700m circa. Si risale la vedretta di Solda, prestando attenzione ai numerosi crepacci. Il percorso si fa via via piu´ ripido, portandosi sotto al passo di Lago Gelato 3139m. Il passo e´percorribile solo da inizio stagione fino a meta´luglio. Poi ghiaccio vivo e caduta sassi rendono questo accesso sconsigliabile. Da meta´luglio in poi, pertanto, si prosegue sulla destra su ripidi dossi glaciali fino alla forcella a quota 3250m circa, che separa il versante altoatesino da quello valtellinese. Slegatisi e toltisi i ramponi, si procede su facile cresta di roccia e sfasciumi fino all´ ampia e panoramica vetta di Cima Solda 3376m. Dalla vetta una traccia conduce in breve ai rifugi Guasti 3285m e Casati 3269m, ove conviene pernottare.
Il giorno successivo ci si lega in cordata davanti al rifugio e si segue la traccia piu´redditizia tra i numerosi crepacci. Giunti sul pianoro alla base del ripido pendio finale del Cevedale, si attacca tale pendio, che conduce a superare la crepaccia terminale. Qui il pendio si fa sempre piu´ripido (40-45 gradi E ghiaccio vivo a fine stagione, potrebbe convenire aver dietro un chiodo da ghiaccio] e in breve conduce alla sella che separa i due Cevedale. Da qui, in breve, su crestina nevosa fino all´ampia vetta rocciosa.