Fraiteve (Monte) e Pitre de l'Aigle da Sestriere

L'itinerario

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 2000
quota vetta/quota massima (m): 2530
dislivello salita totale (m): 530

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 24/07/12

località partenza: Sestriere (Sestriere , TO )

cartografia: IGC 105 ; Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa

note tecniche:
E' possibile salire al Fraiteve con gli impianti del Sestriere.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto nei pressi dello stadio di atletica, si cercano le indicazioni in legno per il Monte Fraiteve, che portano su una strada di servizio degli impianti sciistici.
Si segue la strada che sale tagliando con tornanti il versante sud-est della montagna: giunti ad un bivio, si può scegliere se seguire il tratto più recente sulla sinistra, a servizio degli ultimi impianti realizzati in occasione delle Olimpiadi verso Roccia Freida e Rocca Rotonda, oppure continuare sul vecchio tracciato. La strada si trasforma in sentiero e segue la cresta che separa dal vallone Croux e conduce alla cima (2701 m).
Dalla vetta si segue in discesa la dorsale Nord-Est fino al Col Basset (2424 m).
Da qui si sale a Sud-Est lungo la Costa Treceira raggiungendo un primo rilievo (ometto).
Si scende al colletto successivo Col della Vachera (2473 m.) dal quale si sale infine alla vetta del Pitre de L’Aigle 2529 m.
In discesa direttamente lungo i pendii meridionali del Pitre de l’Aigle fino a raggiungere la strada bianca che sale da Sestriere lungo il Vallon Croux in direzione del Col Basset.
Si segue la strada bianca in discesa fino al tornante di q. 2220.
Da qui si continua in discesa lungo il Sentiero dei Forestali che conduce al parcheggio dei Camper a q.2045 o in alternativa si segue il Sentiero Gelindo Bordin che traversa a mezza costa tutto il versante meridionale del Fraiteve fino a raggiungere di nuovo la strada di servizio agli impianti.Lungo questa si torna al punto di partenza.