Pebrun (Monte) da Grange di Argentera

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1769
quota vetta/quota massima (m): 2797
dislivello totale (m): 1200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mella
ultima revisione: 15/01/12

località partenza: Grange di Argentera (Argentera , CN )

cartografia: IGC 1:25000 Valle Stura

note tecniche:
Itinerario poco frequentato ma valida alternativa alle classiche della zona.
Oltre alla normale prerogativa di intraprendere la gita con neve assestata, è oltremodo consigliabile che sia scorrevole per la scarsa pendenza del vallone del Puriac.

descrizione itinerario:
Seguire il vallone del Puriac superando la caratteristica gorgia. Abbandonare gli itinerari per Tre Vescovi ed Enchastraye per portarsi al colle del Puriac 2506m che si raggiunge per ampi pendii senza percorso obbligato. Dal colle svoltare a sx sul lato francese e seguire un’ampia dorsale fino a che questa si restringe a cresta. Procedere sul filo di cresta pianeggiante (attenzione ad eventuali cornici) per poi immettersi sul ripido pendio SO del Pe Brun, che lo si supera con un ampio traversone verso dx. In breve si raggiunge la vetta.

Discesa: scendere in territorio francese il breve ma ripido pendio SO, raggiunta la base ci si ritrova su una valletta sospesa su una barra rocciosa, probabilmente ci sono dei canalini che permettono di scendere nel vallone sottostante, ma è possibile traversando verso dx raggiungere un ampio pendio che permette di scendere senza problemi quasi sotto la verticale del colle del Puriac. Rimesse le pelli si raggiunge il colle per rientrare in Italia. Il resto della discesa ricalca l’itinerario di salita.